Home Ambiente Il basalto per ripulire le perdite di petrolio

Il basalto per ripulire le perdite di petrolio

282
0
CONDIVIDI

Una società denominata EcoBasalt, fondata in Israele nel febbraio 2012, utilizza una tecnologia scoperta da missioni spaziali russe per creare un nuovo prodotto che contribuirà a ripulire le fuoriuscite di petrolio. Hanno chiamato il prodotto SB-1. L’SB-1 utilizza le proprietà di assorbimento di basalto, un tipo di roccia vulcanica scura utilizzata per vari scopi e per secoli.

È stato utilizzato per costruire le piramidi d’Egitto e utilizzati per l’isolamento di veicoli spaziali, come la Soyuz.

Ogni giorno ci sono più di 70.000 barili di petrolio. Il carburante deve essere distribuito in tutto il mondo, purtroppo, tutti dipendono dal petrolio. Ogni tanto, vi è uno scarico di materiale inquinante, sia nel trasporto, la rimozione o una perdita nell’impianto. Finché vivremo nel economia del petrolio, continueranno a verificarsi problemi e sarà necessario pulire le fuoriuscite tempestivamente e in modo efficiente ed ecologico.

Attualmente, vengono utilizzati solventi chimici (come è stato fatto nello svolgimento del Golfo del Messico). Questo metodo presenta alcuni inconvenienti, infatti non rimuove tutti gli inquinanti, ma molti di loro finiscono sul fondo del mare, spostando l’inquinamento da un luogo all’altro.

Inoltre, gli effetti di questi solventi chimici sull’ecosistema marino sono note e potrebbero causare più male che bene. L’azione è visivamente molto efficace, ma ecologicamente irresponsabile.

Vengono utilizzati, infine, altri materiali per cercare di assorbire idrocarburi, quali argilla, sabbia, altri prodotti petroliferi, anche i capelli, o le nano spugne.

EcoBasalt SB-1 è un nuovo metodo che promette di superare il resto dei materiali. Le fibre di basalto hanno alcuni vantaggi. Un grammo di SB-1 in grado di assorbire fino a 72 grammi di olio, più del doppio i migliori ammortizzatori che vengono utilizzati oggi. Funziona anche più veloce.

SB-1 è un non-tossico, naturale e resistente all’acido. Inoltre, può essere utilizzato in altri settori mescolati con bitume, viene utilizzato per la costruzione stradale.

Il prodotto non è ancora stato testato in un grande sversamento di petrolio reale. Ma speriamo vivamente non ce ne sia la necessità.

 

A.T.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here