auto a energia solare

Sion: l’ auto a energia solare per spostarsi da casa in ufficio a costo zero

Un’ auto a energia solare che potrebbe consentire di spostarsi da casa in ufficio, senza pagare nulla. È il progetto della startup tedesca Sono Motors che ha progettato una vettura elettrica che cammina con la luce del sole

È dotata di ben 330 pannelli fotovoltaici l’ auto a energia solare progettata dalla startup tedesca Sono Motors. Nata grazie a una campagna di crowdfunding, Sion, questo il nome della vettura, si appresta a entrare con successo nel mercato delle auto green.

Scopriamo insieme di più su questa auto rivoluzionaria.

Auto a energia solare: viaggiare risparmiando e senza danneggiare l’ambiente

L’auto a energia solare della Sono Motors è una vettura elettrica in grado di ricaricarsi sia quando il veicolo è in movimento che quando è fermo. Sono sufficienti otto ore di sosta al sole, per percorrere fino a 20 km. Esattamente la distanza coperta ogni giorno, da migliaia di italiani, per recarsi al proprio posto di lavoro.

Grazie a Sion, infatti, ogni lavoratore potrebbe coprire il tragitto casa-ufficio in modo completamente gratuito e rispettoso dell’ambiente. Ma come funziona questa auto a energia solare?

Leggi anche: Pagati per andare a lavoro in bici. Dopo la Francia, presto anche in Italia?

Come funziona

L’elemento centrale di questa vettura sono le 330 celle solari integrate, che convertono l’energia immagazzinata. Gli accumulatori di bordo agli ioni di litio da 35 kWh possono essere ricaricati anche in casa, con una normale presa elettrica. In base all’amperaggio, dopo circa 3-8 ore di ricarica, garantiscono il pieno alla vettura, garantendole un’ autonomia di 250 km. Se si volesse ricaricare l’auto solo con l’energia solare, servirebbe una settimana di esposizione alla luce, per avere la stessa resa.

Dotata di 5 posti, la carrozzeria di quest’auto a energia solare è realizzata per la maggior parte in policarbonato, materiale resistente a ruggine e graffi. Le celle fotovoltaiche sono posizionate sulle fiancate, sul tetto, nella parte posteriore del veicolo e sul cofano.

Gli interni sono realizzati con materiali rinnovabili. L’auto non è solo in grado di immagazzinare energia per spostarsi, ma può anche fornirla alla rete elettrica, grazie alla tecnologia di ricarica bidirezionale.

Può raggiungere i 140 km/h di velocità massima, è dotata di ABS, impianto antifurto, airbag guidatore e passeggero e ESC. Il prezzo di Sion è di 16mila euro, esclusa batteria, che può essere noleggiata a un canone mensile, oppure acquistata a meno di 4.000 Euro.

Un progetto nato dalla rete

Il progetto è nato dall’idea di tre ragazzi tedeschi che hanno deciso di finanziare la realizzazione della vettura, con una campagna di crowdfunding lanciata online. Molti hanno contribuito, versando a titolo di caparra cifre comprese tra i 100 euro e i 16mila euro.

L’obiettivo, ora, è di consegnare i primi modelli di Sion ai sostenitori dell’iniziativa, entro il quarto trimestre del 2019. Si tratta già di ben 3.700 clienti sparsi per tutto il mondo.

Gli 850.000 euro raccolti grazie alla campagna di crowdfunding hanno permesso alla startup di realizzare due prototipi perfettamente funzionanti. Le auto, lunghe 4,11 metri e progettate per ospitare cinque persone, sono state presentate in alcune piazze italiane per delle prove in aree chiuse al traffico.

Valentin Isert della Sono Motors, spiega ad Ansa Motori: «Dall’inizio di marzo abbiamo effettuato in Italia circa 400 test drive e una ventina degli automobilisti che l’hanno provata l’hanno prenotata». Altri trenta l’hanno opzionata al buio.

auto solare, autonomia, policarbonato, sion, sion prezzo, sono motors, vettura elettrica


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]