FCA

FCA: grazie alla fusione con Tesla evita le multe dell’Ue sulle emissioni di CO2

La FCA (Fiat Chrysler Automobiles), gruppo torinese capitanato da Fiat, ha versato nelle casse di Tesla, che produce auto elettriche e quindi libere da emissioni, quasi 2 miliardi; una fusione che ha fatto calare, seppur dal punto di vista amministrativo, le emissioni di CO2 medie di Fiat, Jeep, Alfa e tutti gli altri sotto brand.

Il report di Trasport & Environment

Da un recente report di Trasport & Environment, che riporta le posizioni delle case automobiliste europee, mettendo in luce le migliori e le peggiori nelle emissioni di CO2, PSA e Volvo sono le più disciplinate, occupando i gradini del podio, seguite da Fiat e Tesla, BMW, le giapponesi Nissan, Mazda e Toyota, Ford.

Va male per Kia, Hyundai, Volkswagen, Mercedes-Daimler, mentre il fanalino di coda è occupato da Jaguar e Land-Rover.

Dal report emergono altri dati: entro il 2021 la conversione all’elettrico dovrebbe occupare circa il 15% del totale, insieme alle vetture ibride, mentre per il 2025 le prospettive non sono affatto positive, in quanto le vendite delle auto elettriche arriveranno a solo il 20% del totale.

FCA
Emissioni CO2: il superamento di determinati limiti implica sanzioni comunitarie per le case automobilistiche inosservanti.

Leggi anche:

RICOSTRUIRE UNA CITTA’ A PARTIRE DAGLI SCARTI DELL’INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA

INCENTIVI AUTO 2020: FINO A 10.000 EURO DI BONUS PER ROTTAMARE L’AUTO

Vantaggi della fusione FCA-Tesla

Ci si interroga sui vantaggi della fusione FCA-Tesla. Si tratta di reciproci benefici in quanto se Tesla è riuscita a gestire un abbondante plus di crediti, Fiat, che lentamente si sta strutturando in vetture ibride a basso impatto, è riuscita ad evitare sanzioni.

Come sappiamo, le diverse case automobiliste devono adeguarsi in tempi rapidi alla svolta epocale data dalla mobilità sostenibile e , proprio su quest’ambito, l’Ue ha definito sanzioni destinate alle aziende che non rispettano determinati limiti di emissione.

FONTI IMMAGINI: www. motorionline.com- www.lifegate.it

emissioni di CO2, FCA, report di Trasport & Environment, tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.