Home Energia Turbine eoliche da riciclare

Turbine eoliche da riciclare

329
0
CONDIVIDI

Le turbine eoliche producono energia in modo sostenibile, ma la costruzione della turbina stessa non è sempre fatta in modo sostenibile. E’ necessario quindi arrivare ad investire in materiali ecologici per la produzione dei moderni mulini a vento.

Un team di ricercatori delle università di Massachusetts Lowell e di Stato di Wichita, hanno ricevuto quasi due milioni di dollari dalla National Science Foundation (NSF) per sviluppare le pale delle turbine eoliche da polimeri biodegradabili a base di oli vegetali.Un modo per sperimentare con materiali sostenibili.

Questa nuova materia prima per la fabbricazione delle pale dei mulini a vento è sostenibile, ma anche facile da riciclare. Quando le lame attualmente utilizzate raggiungono la fine della loro vita possiamo avere diverse alternative: rompere in piccoli pezzi per poi trasportarli nei rifiuti, possiamo bruciarlo come combustibile, altrimenti possiamo schiacciare tutti i pezzi e integrarli con altri materiali da costruzione.

L’obiettivo finale di questa ricerca condotta dall’Università del Massachusetts Lowell è la creazione di lame completamente sostenibili, vale a dire che possono essere riciclate. Per questo è necessario che le lame non contengano fibre di carbonio e resine epossidiche. Queste resine sono prodotti petroliferi e sono molto difficili da riciclare, come dice il professor Christopher Niezrecki, il ricercatore principale.

Così, come è stato fatto in altri settori, è stata sfruttata l’idea è di usare polimeri organici. Sono  materiali termoplastici  sostenibili che possono essere utilizzati in altri settori, ma non può essere utilizzata in energia eolica perché ha requisiti rigorosi. La ricerca si propone di realizzare resine termoindurenti a base di lino o di colza.

Se la ricerca ha successo, il vantaggio non consisterebbe solo nel riciclo del materiale, ma si potrebbe ridurre il consumo di energia e il costo di produzione di turbine eoliche, rendendo l’energia eolica competitiva. Il nuovo materiale, inoltre, potrebbe essere utilizzato in altri settori che ne sfruttano le caratteristiche. Ad esempio, nella costruzione di imbarcazioni, piscine, o per altri tipi di arredamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here