Home Energia Green Heart: la palestra all’aperto capace di produrre energia pulita

Green Heart: la palestra all’aperto capace di produrre energia pulita

541
1
CONDIVIDI

Produrre energia pulita, restando in forma. Dopo aver visto il progetto We bike, la bici che consente di ricaricare i propri dispositivi mobili pedalando nelle sale d’attesa degli aeroporti, e il progetto di un 15enne che ha creato delle scarpe capaci di ricaricare dispositivi usb camminando, oggi vedremo una palestra ecosostenibile capace di trasformare le calorie bruciate in energia.

Il progetto è stato realizzato dall’azienda britannica “The Great Outdoor Gym Company” (TGOGC) che ha pensato bene di creare delle palestre, acquistabili da chiunque, dotate di macchinari capaci di trasformare il movimento degli “atleti” in energia pulita.

Il fiore all’occhiello di questa compagnia britannica prende il nome di Green Heart ed è una palestra a forma di cuore, che sorge all’aperto nel parco Shaw di Hull, vicino Londra.

La palestra è dotata di vari macchinari e strumenti di misurazione: biciclette di ogni sorta, cross trainer, strumenti per la misurazione dell’indice di massa corporea. Un power display mostra in tempo reale quanta energia è stata prodotta nel momento stesso in cui ci si allena. Energia che può essere utilizzata anche per ricaricare il proprio cellulare o tablet.

La struttura può essere utilizzata anche di sera, perché dotata di un impianto illuminante che sfrutta l’energia stessa prodotta da chi si allena nelle ore di buio.

Georgie Delaney, direttore creativo di TGOGC, afferma: “Il nostro obiettivo è quello di portare l’ eco-palestra in tutto il Regno Unito per insegnare alle persone a mantenersi in forma aiutando l’ambiente”.

Non solo, il fine più ambizioso è quello di creare un sistema di circuiti tali da poter utilizzare l’energia prodotta per alimentare le stesse abitazioni presenti nei dintorni della struttura.

Fino a due anni fa, erano già 328 le palestre installate dalla Great Outdoor e sembra che l’azienda riceva continue richieste per installazioni anche in altre parti del vecchio continente.

Ogni palestra, infatti, può essere acquistata da chiunque, sia in forma completa, che per singolo macchinario.

Naturalmente, più che ai privati, il progetto è rivolto a enti locali e istituzioni, ma non è posto nessun limite all’acquisto.

Un buon modo non solo per stimolare le persone a condurre uno stile di vita più sano, esercitando un costante esercizio fisico, ma anche una via alternativa per creare energia, contendo i costi e aiutando l’ambiente.

Chissà se anche in Italia, un giorno, riusciremo ad avere palestre gratis all’aperto, capaci di creare energia pulita e di farci rimanere in forma.

(Foto: tgogc.com)

  • Gabriele

    Un’idea veramente originale…