Home Energia Comunità Solare Locale per risparmiare sulle bollette attraverso il fotovoltaico

Comunità Solare Locale per risparmiare sulle bollette attraverso il fotovoltaico

300
0
CONDIVIDI

La Comunità Solare è una rete di associazioni, utilizzata dai cittadini e promossa dai comuni, che ha come obiettivo quello di promuovere e agevolare la produzione e l’utilizzo dell’energia rinnovabile, per facilitare il raggiungimento dell’ambizioso obiettivo europeo (Roadmap al 2050) di una società a 2Kw. Nel Bolognese sei Comuni l’hanno già costituita. Vediamo insieme da vicino di cosa si tratta.

Le Comunità Solari sono associazioni no profit finalizzate alla promozione, sul proprio territorio, di un nuovo modo di concepire e produrre energia. Un modo che tenga conto dell’ambiente, dei problemi economici e delle potenzialità che derivano dal saper “fare comunità”.

Questa sorta di associazione offre ai soci che la sostengono la possibilità di produrre insieme energia rinnovabile e di premiare con buoni acquisto le scelte delle famiglie che decidono di iniziare a fare la loro parte riducendo i consumi.

impianto fotovoltaico

In provincia di Bologna, in questi ultimi anni, è nata la prima Comunità Solare, grazie alla collaborazione di 6 comuni, uniti per produrre l’energia pulita necessaria a soddisfare il fabbisogno delle abitazioni. I comuni interessati sono: Casalecchio di Reno, Medicina , Zola Predosa , Sasso Marconi , San Lazzaro di Savena e Ozzano dell’Emilia.

Questi comuni hanno firmato un accordo per fornire supporto alle singole Comunità Solari Locali dei rispettivi territori comunali, in modo che cittadini e imprese possano accedere a impianti a fonte rinnovabile collettivi. Non solo: in alcuni di essi, le amministrazioni hanno disposto delle aree per l’installazione degli impianti fotovoltaici, successivamente assegnati ai soci della Comunità Solare attraverso delle quote associative.


Ma chi è il socio energetico e cosa sono le Quote Energia?

In pratica, come si legge sul sito ufficiale del progetto,  il Socio energetico è colui che beneficia di tutti i vantaggi della sua Comunità Solare, che ha ricevuto il check-up al momento dell’iscrizione e che segue il tutoraggio dei suoi consumi con i tecnici di Comunità Solare. Il Socio ha diritto anche a delle quote energia degli impianti a disposizione degli associati: “ci si riserva quote di produzione di energia da fonte rinnovabile (1.200 kWh/anno), si passa al fornitore di energia scelto dalla propria Comunità Solare per ricevere lo sconto dalla piattaforma disponibile in quel momento e attraverso specifiche convenzioni con il medesimo fornitore si riceve lo sconto di 50€ in bolletta per ogni quota energia riservatasi. Una famiglia italiana si riserverà in media 2 quote energia per 20 anni, ciascuna da 400€, e riceverà quindi un premio annuale di 100€ fino al sopraggiungere dei 20 anni”.

Per saperne di più, potete visitare il Blog di Comunità Solare a questo link:

(Foto in evidenza: bloximages; foto interna: moneyramblings)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here