jova beach party isola di dino

Il Jova Beach Tour in Calabria: per l’Isola di Dino, area protetta con specie in via di estinzione, è la cronaca di una violenza annunciata

Lei è l’isola di Dino in Calabria.
Lui è Jovanotti.
Lei sta per diventare Riserva Naturale. 
Lui vuole portarci migliaia di persone per il suo “beach party” il 7 agosto 2019.

Lei regala distese di posidonia oceanica a pochi metri dalla spiaggia.

Lui invita 30mila persone a fare il bagno durante il concerto ( addio posidonia).

Lei custodisce la rara Primula di Palinuro in via di estinzione.
Lui vuole calpestarla con 60mila piedi danzanti (addio primula)

Lei ospita nidi di gabbiani, rapaci e varie specie di uccelli migratori.
Lui vuole cacciarli con una musica assordante (l’Organizzazione scrive candidamente: “è altamente consigliato l’utilizzo delle cuffie antirumore per i bambini”!!!)

Lei, l’Isola di Dino, protegge rarissimi esemplari di Pinna Nobilis facilmente raggiungibili a nuoto.
Lui inneggia al divertimento “psichedelico” dicendo che i fans devono godersi il mare (che fine faranno i pochi esemplari a rischio estinzione? ).

Lei, l’isola di Dino è SIC = Sito di Importanza Comunitario
(Direttiva Comunitaria 92/43/CEE) perché conserva e custodisce piante e animali importanti per la biodiversità

Lui, Jovanotti è un un PFP = Personaggio Famoso e Potente che è riuscito a superare la procedura di valutazione ambientale necessaria per qualsiasi evento in un’area protetta di questo tipo.
(Sempre che la valutazione ambientale sia stata fatta).

primula palinuro concerto jovanotti isola di dino
La primula di Palinuro è una specie in via di estinzione presente nelle spiagge del Tirreno del Sud

L’ipocrisia della comunicazione di Jovanotti: i suoi sarebbero “eventi green”

Abbiamo già parlato delle numerose polemiche suscitate dall’idea di chiudere il tour in un tempio sacro della montagna come Plan de Corones, e dell’aspra critica arrivata anche da personaggi come l’alpinista Messner. Ecco come vengono presentati questi eventi che stanno suscitando perplessità ovunque proprio per la loro invasività e problematica dal punto di vista ambientale, per la scelta delle location e la mancanza di analisi serie e indipendenti sulla valutazione di impatto ambientale su un’area marina protetta:

“Il più grande spettacolo…è avere più ossigeno per cantare, grazie all’impiego di carta riciclata o a marchio FSC per il materiale stampato del Jova Beach Party!

Un prato pulito per ballare grazie al sistema di raccolta differenziata dei rifiuti del Jova Beach Party.

Dai il tuo contributo…mi fido di te!

Lo staff del programma di contorno al concerto di Jova si è dato da fare per organizzare tutto nella maniera più sostenibile possibile.

Tutto l’amore che abbiamo…per il nostro pianeta!

Plan de Corones non è…l’ombelico del mondo, ma ci teniamo a supportare la nostra economia locale utilizzando prodotti e servizi regionali

In questa…nuova era…usiamo mezzi di trasporto sostenibili per raggiungere il Jova Beach Party! Per te…sono disponibili diverse possibilità, scoprile all’interno della sezione mobilità o sul nostro sito internet!”

Isola di dino jova beach tour veduta aerea
Una veduta aerea dell’Isola di Dino dove si evidenza la grande distesa di posidonia

Questa foto scattata con drone rende visibile tutta la grande distesa di posidonia a sinistra dell’isola guardando dall’alto. Per essere ancora più chiari: in verde l’isola di Dino, in blu scuro sulla sua sinistra le distese di posidonia e in rosso (pallini fatto da me – scusate non sono una grafica) la zona dove ad oggi dicono si tenga il concerto di Jovanotti. 

Qui in paese ho provato a chiedere maggiori informazioni ma nessuno sa con esattezza come sarà strutturato il “beach party” e il “villaggio di Jovanotti” dopo l’ordinanza del sindaco pubblicata domenica scorsa. Nessuno sa quali saranno le strade chiuse e come verrà gestito l’afflusso di gente.
Quindi chi è in partenza o chi pensa di passare qui in macchina si faccia bene i conti perchè ad oggi, 6 giorni dal concerto, non sappiamo NULLA.

L’appello delle comunità locali per la denuncia dell’abuso su Facebook

Difendiamo l’isola di Dino! Segnalate a Lorenzo Jovanotti Cherubini le meraviglie dell’Isola di Dino!
Lui forse non sa quali danni porterà il suo “beach party”! Ditelo anche a Fiorello!
Ho creato una pagina: Defendemos Isola di Dino
Jovanotti ha come mantra “Defendemos l’allegria” ma non non può farlo uccidendo il mare!

Jovanotti gli organizzatori ti hanno detto che si tratta di un’area tutelata?
Ti hanno detto della posidonia? Della Pinna Nobils? Della Primula in via di estinzione? Del gabbiano reale che nidifica solo in questo posto della Calabria? Hai visto i cuccioli appena nati?
Hai visto lo speciale di Linea Blu di Donatella Bianchi dedicato all’Isola di Dino a Praia A Mare,?

pinna nobilis estinzione jovanotti isola di dino
La pinna nobilis è un mollusco in via di estinzione che prolifera nell’alga posidonia, come vediamo nella foto.

Scrivete a Jovanotti. Sul profilo facebook. Su instagram. Su Twitter. Fategli conoscere questa meraviglia!
#jovabeachparty #isoladidino #praiaamare#defendemosisoladidino
@jovabeachparty
Comune di Praia a Mare
@teidentmngt
@jovanotti

dalla giornalista: Patrizia Miotti

 

LEGGI ANCHE:

Jovanotti e il Jova Beach Party a Plan de Corones: grandi critiche anche da Messner

La posidonia in bioedilizia: una risorsa in più

Calabria: in costruzione su due falde acquifere la discarica piu’ grande d’Europa

Inquinamento industriale e mancati controlli: lo scenario con morti annunciati in Calabria

area marina protetta, calabria, isola di dino, jova beach tour, jovanotti, praia a mare


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter