Carne di cavallo nelle lasagne Findus

Lo scandalo di questi giorni pone sotto accusa le lasagne di carne Findus, che invece di contenere solo carne di manzo, come scritto puntualmente tra gli ingredienti, hanno svelato anche un componente a sorpresa: la carne di cavallo.

Questo scoperta inquietante è partita dalla Gran Bretagna per poi dilagare in tutta Europa da quando la Findus ha ammesso che le lasagne congelate in vendita nei supermercati inglesi contengono tra il 60% e il 100% di carne di cavallo invece che di manzo come dichiarato sulle confezioni. Non riguardano il mercato dell’Italia i ritiri di prodotti surgelati da parte dei due gruppi di grande distribuzione francese, Auchan e Carrefour, presenti con rispettive reti anche nella penisola. Lo precisano le due società, interpellate sulla vicenda che ha portato a campagne di ritiri in Francia. La situazione è aggravata oltre ad un fatto di principio anche dal fatto che si stanno aspettando con ansia l’esito delle analisi, sembrerebbe che la carne analizzata contenga una sostanza nociva per il corpo umano, un anti infiammatorio utilizzato per i cavalli , il fenilbutazone. Tuttavia in Francia, oltre a Findus, la possibile presenza di carne equina riguarda anche i prodotti del sottofornitore Comigel. Quest’ultima prepara e distribuisce per conto di Findus surgelati come le lasagne e altri a base di carne, e li distribuisce in 16 paesi anche con un ulteriore un sottomarchio, Tavola, che ha sede in Lussemburgo.

Gli agenti che sono incaricati ad ispezionare tutti gli stabilimenti Findus sono adesso in piena fase operativa, e stanno analizzando tutte le aziende in questione. 

 

carne di cavallo, contraffazione alimentare, fenilbutazone, findus, frode alimentare


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter