api blu australiane

Api blu australiane: un segnale forte di biodiversità

Api blu australiane: la fauna australiana è molto particolare, tanto che spiccano anche le api. In questo caso le cosiddette Amegilla cingula che si caratterizzano per avere delle bande azzurre brillanti.

Queste piccole creature possono essere trovate in tutta l’Australia ad eccezione della Tasmania . Si trovano anche in Papua Nuova Guinea, Indonesia, Timor orientale, Malesia e India.

Gli australiani vantano, in generale, la solida conoscenza che hanno delle specie endemiche nel tuo paese, una forte biodiversità. Marsupiali, diversi tipi di tarantole, i serpenti più velenosi del mondo e gli uccelli che sono stati avvistati solo in Australia fanno parte della conoscenza popolare. Tuttavia, una nuova specie di api blu ha sorpreso l’intero paese dalle tonalità delle strisce che coprono i loro corpi.

Le api blu australiane oltre alle loro bande blu, hanno una peluria bianca lussureggiante, enormi occhi verdi e ali color marrone chiaro che sembrano strati di cellophane. A differenza di altre api, questa specie è caratterizzata dall’essere solitaria. Raggiungono i 10-12 millimetri ed è facile differenziarli in base al sesso. I maschi hanno 5 strisce, mentre le femmine ne hanno solo 4. Si sa anche che non producono miele. È una realtà che hanno pungiglioni , ma non è stato osservato che siano animali aggressivi . Al contrario, sono naturalmente attratti dalle piante locali e hanno una particolare affinità per i fiori di pomodoro .

Le api blu prendono il loro nome, naturalmente, dalla serie di strisce che attraversano l’addome e la parte posteriore del corpo. È una specie unica nel suo genere, per la profondità e la brillantezza del tono che queste linee raggiungono sul corpo.

Questi piccoli insetti possono essere visti in tutto il paese, tranne in Tasmania . Rimangono ancora selvatici , nutrendosi allo stesso modo delle api più convenzionali. Nonostante popolino il territorio da anni, molti locali rimangono sorpresi dall’intensità del colore quando scoprono che esistono.

Molte piante australiane dipendono da loro per l’impollinazione . Per questo motivo, le api blu si sono evolute per creare una strategia per rilasciare il polline nei fiori attraverso forti vibrazioni nelle antere delle piante, che corrispondono agli organi sessuali maschili nelle piante.

Per questo motivo, sono un elemento chiave per gli agricoltori australiani. Aiutano la riproduzione di specie vegetali in diverse aree del paese e mantengono l’ equilibrio ecologico dell’Australia .

Come ci si potrebbe aspettare, sono insetti adattati alle caratteristiche della vegetazione australiana. Questo grande territorio forma un ecosistema chiuso , con le sue specie uniche. Ecco perché è così speciale per il pianeta.

api blu, api blu australiane


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto