Home Alimentazione Biologica Vegburger

Vegburger

457
0
CONDIVIDI

Volete provare questa ricetta di un vegburger veloce e sfizioso? Il risultato è assicurato.

Ingredienti:

  • 3 bicchieri di lenticchie(mi sono regolata con i bicchieri non avendo alla mano una bilancia)
  • 1 pezzo di Sedano
  • 1 o 2 Cipolla dipende dalla grandezza
  • 1 Carota intera
  • Sale e pepe qb
  • Olio evo qb
  • Pane secco grattugiato qb

Cuocere le lenticchie insieme al sedano, alle carote e a un pezzo di cipolla, il sale e il pepe che comunque regoleremo anche in seguito se necessita.. Nella cottura ho utilizzato la pentola a pressione per dimezzare i tempi( 8 minuti dal fischio della pentola). Ma chi ne fosse sprovvisto si regolerà con la cottura in una pentola normale( di media 20 minuti). Una volta cotto il tutto scoliamo il tutto per eliminare l’acqua in eccesso, e poi in una ciotola passiamo il composto con il minipimer oppure con un frullatore per ottenere una consistenza cremosa, possibilmente priva di grumi. Lasciamo raffreddare il composto in quanto sarà più facile lavorarlo per fare i vegburger.  Quando il composto si sarà raffreddato mescoliamo del pane grattugiato per rendere la consistenza più corposa, deve essere un pò più solido, regoliamoci noi su quanto pane dobbiamo aggiungere, facendolo un pò alla volta ci verrà la consistenza desiderata. Una volta ottenuta formiamo delle palline e su un piano di lavoro iniziamo a schiacciarle, se abbiamo l’attrezzo per fare gli hamburger possiamo utilizzare anche quello. Diamo la forma più simile ad un hamburger e spolverizziamo la parte sopra e la parte sotto con altro pane grattugiato. Prepariamo ora in una padella del trito di cipolla abbondante e un pò d’olio evo, mettiamo i vegburger e iniziamo la cottura, facciamoli rosolare ben bene da entrambe le parti. Ho preferito mettere molto trito di cipolla, ma questo va a piacere, perchè poi forma una crosticina sui vegburger e anche il pane grattugiato da un effetto dorato. Una volta che i vegburger saranno ben rosolati da entrambi i lati mettiamoli in un piatto di portata, sono ottimi sia caldi che freddi.

Buon appetito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here