Home Alimentazione Biologica Ricetta vegana: pane al caffè e noce di cocco

Ricetta vegana: pane al caffè e noce di cocco

3827
0
Un delizioso pane vegan al caffè e noce di cocco da accompagnare a tè e tisane

La ricetta del pane al caffè e noce di cocco è uno spuntino ideale da preparare per l’ora del tè pomeridiana. Salutare, leggero e semplice da preparare, si rivela una valida e saporita alternativa a prodotti confezionati e biscotti industriali.

Mai provato il pane al caffè e noce di cocco rigorosamente vegan? In questo ‘pane’ speciale, il sapore più dolce del cocco si sposa perfettamente con quello deciso del caffè. Si tratta di uno spuntino delizioso e leggero, da accompagnare soprattutto a tè, infusi, tisane, per un momento di piacere intenso nella vostra giornata!

Sappiamo bene che è un’ottima abitudine per la nostra salute, bere un paio di tazze di tisana al giorno. Fa bene all’organismo, grazie alle innumerevoli proprietà possedute dalle erbe in infusione. E fa bene all’umore, perché vi concede un momento di relax tutto per voi.

Ci sono infusi che aiutano a dimagrire, altri da preferire quando si è particolarmente stressati, altri per purificarsi dalle tossine che accumulate nel corpo, altri di cui semplicemente vi piace il sapore.

Qualsiasi sia il tè che scegliete di preparare oggi, scordatevi merendine confezionate e piene di creme grasse, o biscotti industriali di dubbia lavorazione. Preparate con le vostre mani qualcosa di davvero buono, non solo per il palato.

Ecco a voi, la ricetta del pane vegano al caffè e noce di cocco. Una volta preparato, potrete scegliere se mangiarlo in maniera semplice, o accompagnarlo a creme e marmellate.

Foto: cherrytomate.com

Ingredienti per il pane al caffè e noce di cocco

Gli ingredienti necessari per preparare il pane al caffè e noce di cocco in versione vegan sono semplici e reperibili anche nei punti vendita della grande distribuzione. Vi serviranno infatti:

  • ½ tazza di acqua calda (o latte di cocco)
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di margarina vegetale
  • 4 tazze di farina
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • 3 cucchiai di caffè solubile
  • 6 cucchiai di noce di cocco tritata (o farina di cocco)
  • ½ tazze di olio di soia o mandorla
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna integrale

caffe-e-noce-di-cocco

Procedimento per il pane al caffè e noce di cocco

Riempite una ciotola abbastanza capiente con l’acqua (o latte di cocco) e aggiungete il lievito. Lasciate riposare almeno 5 minuti.

In un altro recipiente, unite il latte di soia (o di mandorla, a seconda se amate un sapore più o meno dolce), il sale, lo zucchero e la margarina. Poi unite il tutto al recipiente con l’acqua e il lievito, mescolando per bene.

Loading...

Mentre mescolate il composto, aggiungete il caffè solubile, metà della noce di cocco tritata (o farina di cocco) e una tazza di farina. Attenzione che l’impasto risulti liscio e morbido.

Unite altre 2 tazze e mezzo di farina e impastate con le mani, finché il panetto non sarà ben uniforme e gli ingredienti ben amalgamati tra loro. L’impasto deve risultare elastico e non appiccicoso. In caso si attaccasse sul piano di lavoro, aggiungete a poco a poco un po’ di farina, finché non sarà della giusta consistenza.

Formate ora una palla. Spennellatela con l’olio di oliva e lasciate riposare l’impasto (coperto da un canovaccio) per un’ora, in un luogo caldo.

Riprendete l’impasto e lavoratelo con il mattarello. Stendetelo fino a creare un ovale che abbia uno spessore di circa 3 cm. Dopo di che, arrotolate l’ovale su sé stesso e inseritelo in uno stampo per plumcake.




Ricoprite lo strato esterno del pane con la restante noce di cocco tritata, premendo leggermente per farla entrare nell’impasto. Lasciate riposare un’altra ora sempre in un luogo caldo e sotto un canovaccio

Infine, cuocete a 180 gradi per mezzora.

Il vostro pane al caffè e noce di cocco è pronto!

Foto: cherrytomate.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.