Home Alimentazione Biologica Il ribes nero migliora le funzioni cardiovascolari

Il ribes nero migliora le funzioni cardiovascolari

4285
0
CONDIVIDI
Il ribes nero aiuta a migliorare la salute del sistema cardiocircolatorio. La ricerca

Aggiungiamo una nuova proprietà ai tanti benefici del ribes nero. Il suo estratto sembra essere un ottimo rimedio per migliorare le funzioni cardiovascolari degli atleti.

Il ribes nero aiuta a migliorare le funzioni del nostro apparato cardiocircolatorio. È l’ultima scoperta su questo frutto dalle tante proprietà benefiche per la salute. L‘estratto di queste bacche sarebbe un eccellente rimedio naturale per migliorare le prestazioni fisiche degli sportivi. E li aiuta a mantenere il proprio apparato cardiocircolatorio in salute. Vediamo cosa hanno scoperto i ricercatori.

La ricerca sul ribes nero

Uno studio presentato alla conferenza annuale dell’American College of Sport Medicine, ha mostrato i risultati su alcuni atleti dell’assunzione di estratto di ribes nero neozelandese. Ai volontari è stato chiesto di prendere questa sostanza per una settimana. E tutti avrebbero mostrato un significativo aumento delle funzioni cardiovascolari a riposo.

Il professor Mark Willems, esperto di fisiologia dell’Università di Chichester, ha dato a 15 ciclisti differenti dosi giornaliere di estratto in polvere: 300 mg, 600 mg o 900 mg.

Nel frattempo, Willems e il suo team misuravano diversi parametri fisici degli atleti, in particolare le funzioni cardiocircolatorie. I risultati hanno mostrato che, in base alla dose somministrata, venivano registrati benefici diversi.

Nel dettaglio, miglioravano proporzionalmente il volume sistolico (la quantità di sangue pompata da un ventricolo a ogni sistole) e la gittata cardiaca (il volume di sangue che i ventricoli espellono in un minuto attraverso l’arteria polmonare e l’aorta). Non sono stati registrati cambiamenti nella pressione arteriosa e nella frequenza cardiaca.




Il ribes nero che cresce in Nuova Zelanda è particolarmente ricco di antociani che, quando assunti, possono dilatare i vasi sanguigni e migliorare il flusso del sangue”, ha spiegato il professor Willems. “Per la prima volta, abbiamo mostrato gli effetti benefici per gli atleti” impegnati in sport di resistenza.

Altre ricerche di Willems e del suo team hanno mostrato gli effetti dell’estratto di ribes nero sulle performance degli atleti e sulla riduzione dei grassi durante l’esercizio.

Tutti i benefici del ribes nero

Come abbiamo visto in altre occasioni, le proprietà del ribes nero sono tantissime. È efficace come diuretico e depurativo. Ha proprietà vasoprotettrici, antinfiammatorie, toniche e ipoglicemizzanti. Ha un’azione positiva contro cellulite, ritenzione idrica, gotta, reumatismi, diarree e artrosi.

Considerato come il più potente antistaminico presente in natura, è ricchissimo di triterpeni, polifenoli, flavonoidi, vitamina C e A, ferro e altri minerali (rame, manganese, potassio e magnesio).

Possono esserci delle controindicazioni. Chi è soggetto a ipertensione arteriosa, assume farmaci anticoagulanti o psicofarmaci, deve prestare attenzione. Occhio anche all’assunzione per le donne incinte e i neonati sotto i 3 anni.

Foto: mako on Flickr

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here