Home Alimentazione Biologica Raw food, crudismo e ricette

Raw food, crudismo e ricette

1642
0

La cottura del cibo sopra i 43-45° riduce notevolmente le proprietà degli alimenti, ma non solo uccide anche gli enzimi digestivi, acidifica , distrugge le vitamine e la forza vitale degli alimenti. Vediamo più in dettaglio questi processi:

Nella nostra digestione gli enzimi sono importanti perchè aiutano il processo di assimilazione del cibo. Se noi assumiamo cibi cotti, il nostro corpo nel produrre enzimi consuma un sacco di energia, ecco il motivo per cui ci sentiamo spesso stanchi. Con il passare del tempo, il nostro corpo riduce la capacità di produrre enzimi digestivi e di conseguenza vi è un rallentamento della funzione degli organi e un aumento di malattie. Gli alimenti crudi inoltre contengono minerali organici che una volta cotti si convertono in inorganici, quindi più difficilmente vengono assorbiti dall’organismo, e anche il ph si modifica in cottura, diventando più acido. Se non si riesce a modificare completamente la nostra alimentazione in cibo crudo, è importante per lo meno aumentarne il consumo, integrandoli nella nostra normale alimentazione.

Molte ricette e nuove idee con l’alimentazione crudista sono state presentate sabato 24 Gennaio presso il Biomì di Milano. Un pomeriggio di grandi ricette, di grandi personaggi e di tanta passione; in compagnia di Cibocrudo, la Foodblogger Balù e le ricette Made in “Crudostyle Magazine”! Ecco a voi un remake!

Ci sono moltissime ricette che possiamo realizzare con alimenti crudi, altamente nutritivi ve ne indichiamo alcune come spunti:

Barrette energetiche crudiste

  • 1 Tazza di mandorle
  • 1 Tazza di semi di zucca
  • 1 Tazza di semi di lino
  • 1 Cucchiaino di cannella
  • 1/2 Tazza di bacche di goji
  • 1/2 Tazza di granella di cioccolato crudo
  • 1/4 Tazza di dolcificante crudista (es.agave)

Immergere le mandorle, i semi di zucca e di lino in acqua per 6 ore. Tenete separati i semi di lino dal resto dei semi. Passato il tempo scolate i semi di zucca e mandorle e tritarli grossolanamente con il robot da cucina, aggiungete poi agave, cannella e mescolate bene. A questo punto versare tutto in una ciotola e aggiungere i semi di lino, il cacao in granella e le bacche di goji. Mescolate bene gli ingredienti. Stendere l’impasto in un foglio antiaderente formando un rettangolo dello spessore di 3 mm circa. Posizionare nel forno a temperatura di 45° per 3 ore. Controllate sempre dopo le 3 ore se dovesse essere necessario lasciarli ancora un pò.

IMG_0023

Ricetta consigliata da provare assolutamente.

Un’idea veloce per un pasto ricco di vitamine , sali minerali e proteine.

Spaghetti di zucchine pinoli e basilico

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 zucchine medio/grandi
  • una manciata di foglie di basilico
  • due cucchiai di pinoli
  • 1 cucchiaino di olio evo
  • Sale e pepe qb
  • 1 avocado maturo e piccolo

Preparate la salsa frullando l’avocado dandogli la consistenza di una crema, aggiungete qualche goccia di limone. Nel frattempo tritate i pinoli e il basilico con un cucchiaino di olio evo e mescolate il tutto alla crema di avocado. Lasciate alcuni pinoli per la decorazione. Tagliate le zucchine a spaghetto e unite poco prima di servire la salsa, mescolate il tutto e servite con una piccola decorazione di pinoli tritati.

Ma possiamo anche creare dei Burger vegetali crudisti, ecco qui la ricetta. Ma possiamo sperimentare veramente tantissime ricette, per il nostro benessere, la nostra salute e alimentarci con gusto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.