Home Alimentazione Biologica Paul McCartney s’impegna a lottare per porre fine alle sperimentazioni sugli animali

Paul McCartney s’impegna a lottare per porre fine alle sperimentazioni sugli animali

602
1
CONDIVIDI

Paul McCartney continua a marciare nella sua crociata eterna per i diritti degli animali. Questa volta auspica la fine della sperimentazione di prodotti cosmetici sugli animali all’interno di una campagna internazionale che mira a porre fine a questa pratica in modo definitivo.

Le sue affermazioni contro la crudeltà verso gli animali nell’industria cosmetica sostengono la nuovacampagna Humane Society International, che mira a raggiungere questo obiettivo in tutto il mondo.

E’ noto che migliaia di animali soffrono torture e muoiono ogni giorno nei test cosmetici, in particolare conigli e topi, e le loro sofferenze non sono necessarie, perché ci sono metodi alternativi che non vengono praticati.

Una realtà triste e Paul McCartney si pone in prima linea per difendere questi poveri animali.” Gli esperimenti sugli animali, per fare test su certi prodotti di bellezza,  provoca dolore e una sofferenza inimmaginabile. Se tutti i cosmetici testati su conigli e topi avessero un etichetta nel contenitore che mostra questi animali con le lacrime, gli occhi gonfi e la pelle infiammata, tutti direbbero no. ”

La campagna esemplificato il progresso legislativo e divieti che esistono in alcune parti del mondo, come l’UE, ma il suo obiettivo è quello di sradicare completamente il problema, senza eccezioni. “Difendere gli animali indifesi per sostenere la campagna della nuova Humane Society International per porre fine alla sperimentazione animale dei prodotti cosmetici in tutto il mondo.” Pamela Anderson e Alicia Silverstone hanno aderito all’iniziativa. Vorremmo aggiungere come questa sperimentazione dovrebbe terminare in tutti i fronti sugli animali, non solo per i prodotti cosmetici.

 

Agnese Tondelli

1 COMMENTO

  1. Niente al mondo, neppure il progresso scientifico, può giustificare una pratica così crudele ed incivile come la vivisezione. L’uomo non è il padrone dell’universo , ma ne è solo parte e dovrebbe imparare a rispettare di più l’ambiente , la natura , gli animali invece di pretendere di piegare tutto ai suoi desideri , ai suoi interessi al suo terribile egoismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here