Home Alimentazione Biologica Oleolito aromatico di aglio, peperoncino ed erbe aromatiche

Oleolito aromatico di aglio, peperoncino ed erbe aromatiche

513
3
CONDIVIDI

Avete mai provato a controllare, nei supermercati biologici, quanto costa 1 litro di olio extravergine aromatizzato al peperoncino? Si va dai 16 euro in su. Un po’ tantino per i tempi di crisi, non credete?

Ma c’è una buona notizia: autoprodurre l’olio aromatico è davvero semplice ed economico, soprattutto se abbiamo deciso di coltivare erbe aromatiche nel nostro orto, giardino o sul balcone: è un’ottima maniera per conservarle.

Con questo olio aromatizzato si condisce a crudo: sulle insalate, sulle minestre e zuppe a fine cottura, squisito su bruschette e crostini da inzuppare in una vellutata di zucca (perfetta per questa stagione!).

Tra le altre peculiarità, quest’olio è un ottimo antibiotico e immunostimolante, grazie alla presenza dell’aglio e del peperoncino. Mentre timo, rosmarino e menta garantiscono un apporto interessante di ferro. 

 

Ingredienti per 1 litro di olio extravergine di oliva

4 spicchi d’aglio

4 peperoncini

40 gr tra menta, basilico, timo, rosmarino

 

Preparazione

Tritare finemente gli spicchi d’aglio con le erbe aromatiche e aggiungete il trito ottenuto nell’olio extravergine d’oliva. Incorporate anche i 4 peperoncini.

Avvolgete la vostra bottiglia in un panno scuro dopo averla etichettata con la data di preparazione e gli ingredienti. Riponetela in un luogo fresco, buio e asciutto per 20 giorni, trascorsi i quali potrete consumare il vostro olio aromatizzato.

 

Giulia Landini

Fonte “Ecologia del risparmio

Blog “Seminterra

  

 

 

 

3 COMMENTI

  1. Bella ricettina ! non resta che provarla! : ).. però ho una domanda: in questa ricetta i peperoncini vanno usati i già essiccati o freschi ? ..perchè una volta avevo provato con un peperoncino fresco senza aglio e spezie e si era formata muffa sul peperoncino immerso nell’olio , però non lo avevo conservato al buio! ..o forse è proprio l’ aglio che evita la muffa?..e anche le erbette aromatiche del mio balcone come devono essere fresche o le faccio prima essiccare in un luogo fresco ventilato e al buio? Grazie

    • Ciao Valeria, sicuramente è più semplice con il peperoncino essiccato, va in ogni caso sempre conservato al buio. Il procedimento usando tutte le erbe essiccate e più sicuro e veloce e onestamente spesso uso quello. Se usi piante fresche, devi controllare le goccioline che si formano all’interno del vasetto di vetro durante il processo di macerazione e che vanno tolte onde evitare irrancidimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here