Home Mondo Veg Minneapolis: nasce la prima “macelleria” vegana

Minneapolis: nasce la prima “macelleria” vegana

374
0
CONDIVIDI

Detto così, sembra un’eresia, eppure è tutto vero! A Minneapolis aprirà presto le porte la prima “macelleria” vegana. Sia chiaro, nessun animale è stato ucciso per realizzare i prodotti che saranno completamente cruelty free.

The Herbivorous Butcher, infatti, non venderà alcun prodotto di origine animale. Tra i banconi sarà possibile trovare invece Hot dog, spezzatini, spiedini e salsicce tutti rigorosamente vegani.

Il nuovo negozio aprirà presto le porte a Minneapolis, dove un fratello e una sorella, Aubry e Kale Walch, hanno deciso di dare una svolta alla loro attività, iniziata con la ricerca, per anni, delle più gustose alternative all’utilizzo della carne in cucina.

Tutti i prodotti sono ricchi di proteine, freschi e prodotti a km zero, provenienti rigorosamente da agricoltura biologica.

Hanno trovato così il proprio business e, allo stesso tempo, dato un contributo al pianeta in termini di tutela ambientale.

Queste le parole dei due fratelli, riportate dalle agenzie di stampa: “La domanda globale di carne è infatti triplicata negli ultimi 40 anni causando aumenti insostenibili di emissioni di gas a effetto serra, deforestazione e inquinamento tra consumo idrico, di suolo e di carburante, utilizzo di fertilizzanti e mangimi. Una modesta riduzione del consumo di prodotti animali non solo può risparmiare maltrattamenti a miliardi di animali ogni anno, ma può avere un enorme impatto sull’ambiente in un momento in cui il mondo ha urgente bisogno di ridurre le emissioni di gas a effetto serra per evitare cambiamenti climatici catastrofici”.

Ecco allora che i due fratelli hanno trovato la loro dimensione, inventandosi un nuovo business.

Tutti i prodotti in vendita nella “macelleria vegana”, almeno stando a quanto asserito dai due proprietari, forniscono quantità ottimali di proteine ​​e di vitamine del gruppo B, spesso assenti in molti dei prodotti alternativi alla carne.

Tutto sarà prodotto su piccola scala e sulla base delle esigenze della clientela.

Per insaporire i prodotti vegetali sono stati scelti sugo di pomodoro, lievito alimentare in scaglia, olio d’oliva, salsa di spia, polvere di barbabietola, sale e pepe.

Tra le proposte anche le “italian sausages”, le salsicce all’italiana a base di glutine di frumento, brodo vegetale, fagioli e pomodori secchi il tutto insaporito con erbe e spezie tra cui aglio, finocchio, peperoncino rosso, origano, basilico.

Per il momento, i fratelli vendono i propri prodotti al mercato, ma hanno in progetto di aprire un negozio vero e proprio a Minneapolis, grazie anche a una raccolta fondi avviata sulla piattaforma Kickstarter, attraverso la quale hanno già raccolto oltre 61mila dollari.

(Foto: theherbivorousbutcher.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here