Home Mondo Veg Mercoledì vegano in tutti i ristoranti. La proposta della Lav

Mercoledì vegano in tutti i ristoranti. La proposta della Lav

300
0
CONDIVIDI

Mercoledì vegano in tutti i ristoranti italiani che decideranno di raccogliere la sfida della Lav. Dopo la due giorni di tavoli informativi tenuti all’interno del Salone del Gusto a Torino, che si è tenuta sabato 25 e domenica 26 ottobre scorsi, la Lav (Lega Antivivisezione) ha proposto di stabilire un accordo con i ristoratori affinché si impegnino a servire, almeno un giorno alla settimana, un menu vegano completo e di qualità che affianchi i piatti tradizionali.

La proposta, fatta anche in previsione dell’International Vegan Day, che cade il primo novembre, è un modo per “rendere più accessibile a tutti l’alimentazione vegana”, proponendo a tutti gli operatori del settore della ristorazione un punto di partenza per favorire il passaggio progressivo a un’offerta alimentare sempre più ampia e diversificata.

La sfida della Lav, che prevede un vero e proprio accordo da sottoscrivere con i gestori aderenti, sarà differenziata in base a quanto ogni ristoratore già offre ai clienti hanno abbracciato questo particolare stile di vita.

Ogni mercoledì, quindi, gli aderenti si impegnano a proporre un menù vegano completo e di qualità, con cui affiancare i piatti tradizionali serviti ai clienti. Si tratta di una proposta minima, che diventerà più ambiziosa nel caso in cui il ristoratore preveda già questa alternativa all’interno del proprio menù.

Dal canto suo, la Lav, mediante i propri canali, si impegnerà a promuovere i ristoranti aderenti, fornendo loro la propria consulenza. Questi avranno così la possibilità di partecipare, in maniera del tutto gratuita, ad un grande progetto nazionale (rinnovabile annualmente) che intende proporsi come “buona pratica” da adottare in favore di uno stile di vita sociale sostenibile e responsabile, che tiene conto dell’impatto che le nostre scelte a tavola hanno sul pianeta, sugli animali e sulla nostra salute.

Gualtiero Crovesio, responsabile Lav Torino spiega: “Con il mercoledì Veg intendiamo stimolare ristoranti, pizzerie, mense e qualunque operatore della ristorazione ad incrementare l’offerta di alimenti di origine non animale in modo da soddisfare la sempre crescente domanda di cibi veg nella nostra città che, negli ultimi dieci anni, a partire dal Veg Festival, si è affermata come vera e propria capitale dell’alimentazione vegana in Italia”.

La proposta si inserisce all’interno del percorso che la Lav ha intrapreso verso Expo 2015, che avrà come tema dominante “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”.

(Foto: kris krüg)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here