Home Mondo Veg Mamme vegane: ecco l’alimentazione in allattamento da adottare

Mamme vegane: ecco l’alimentazione in allattamento da adottare

3360
0
CONDIVIDI
alimentazione in allattamento

Ecco sei cibi da integrare nell’alimentazione in allattamento, soprattutto se si sceglie una dieta vegana, per la propria salute e quella del bambino.

Riuscire a seguire un’alimentazione in allattamento che sia corretta è un’impresa difficile, soprattutto quando si ha poco tempo a disposizione. È ancora più difficile farlo per tutte quelle mamme che hanno deciso di adottare un regime alimentare vegetariano o vegano.

Esistono numerose ricerche che dimostrano che un’alimentazione senza cibi di origine animale può essere tranquillamente seguita, sia in gravidanza, che durante l’allattamento. L’importante è che si tengano sempre presenti alcuni alimenti che possano darci il corretto apporto di energia e di sostanze vitali per la salute della mamma e del bambino.

Non solo, sembra addirittura che un’alimentazione in allattamento ben pianificata contribuisca a prevenire malattie croniche come il diabete, l’obesità e persino il cancro. In molti casi, addirittura, si può far fronte al senso di stanchezza che spesso pervade le mamme durante l’allattamento.

Ma vediamo subito un elenco di cibi che possono aiutare le donne durante una delle fasi più importanti della loro vita.

1. Alimentazione in allattamento: avocado

L’avocado è uno degli alimenti che ricaricano maggiormente di energia. Questo frutto riesce da solo a offrire il 60% in più di potassio delle banane. Non solo, contiene una buona quantità di acido folico, vitamina C, luteina e grassi “sani”. In più possiede il più alto contenuto di fibre di qualsiasi altro prodotto.

2. Alimentazione in allattamento: riso integrale

Eccolo, il riso integrale, uno dei migliori alimenti – tra i più sani – che possono garantire un corretto apporto di carboidrati. Spesso, dopo il parto, per rientrare nel proprio peso forma, si commette l’errore di eliminare i carboidrati. Non c’è cosa più sbagliata da fare: i carboidrati infatti sono essenziali per muoverci, ragionare, non sentirci stanchi. Inoltre, una deficienza di questo tipo di sostanze, può rovinare la qualità del latte materno.

Il riso integrale contiene vitamina B, magnesio, fosforo, potassio, zinco, rame e selenio, e altre sostanze che aiutano lo sviluppo del cervello fetale, prevengono la perdita di memoria e i danni al fegato.

Leggi anche: Cioccolato in gravidanza migliora la crescita del feto

3. Alimentazione in allattamento: frutta secca

La frutta secca in generale, e le nocciole in particolare, sono un ottimo alimento che consente di ridurre il colesterolo, proteggere contro le malattie cardiache e favorire la circolazione sanguigna. Non solo, le nocciole sono anche una delle migliori fonti di acidi grassi Omega 3. Scegliete sempre frutta secca non salata, preferendo mandorle, nocciole e arachidi.

4. Alimentazione in allattamento: vegetali a foglia scura

I vegetali a foglia scura sono degli alimenti veramente ricchi di calcio, fibre, vitamina C e acido folico. Un ulteriore vantaggio per mamme vegetariane e vegane è il fatto che contengono un’elevata quantità di ferro. Sono alimenti che potete consumare crudi o, se preferite, cotti, e sono essenziali per la buona qualità del latte materno e per l’ottima salute della mamma.

Leggi anche: Alimentazione in gravidanza: gli errori che fanno male al bambino

5. Alimentazione in allattamento: legumi

I legumi sono uno degli alimenti più versatili e nutrienti che si possono consumare. Contengono veramente tutte le sostanze necessarie per mantenersi in salute. Sono un’ottima fonte di proteine, sono poveri di grassi e apportano acido folico, magnesio e potassio.

6. Alimentazione in allattamento: avena

Molti atleti mangiano l’avena per aumentare l’energia e migliorare il rendimento. Una cosa che potrà sicuramente servire alle neo mamme che, tra pannolini e allattamento, spesso si trovano a fine giornata a essere esauste. Inoltre, l’avena contiene un sacco di proteine, fibre, carboidrati complessi e tantissimo ferro. Un’ottima cosa scegliere di integrarla nell’alimentazione in allattamento, visto che il ferro basso può ridurre la produzione di latte.

Un’alimentazione in allattamento, come in gravidanza, che sia sana ed equilibrata, non fa bene solo alle mamme, ma anche e soprattutto al bambino. Questi alimenti possono aiutare chi ha deciso di seguire un regime alimentare che rispetti natura e animali, a non rinunciare alle proprie scelte, anche in un periodo così importante quale è quello dell’allattamento. Naturalmente, prima di gettarvi in un regime alimentare avventato, qualsiasi esso sia, confrontatevi sempre con un nutrizionista o un esperto del settore.

Leggi anche: L’alimentazione vegana può essere seguita in gravidanza?

Fonte articolo: http://www.inhabitots.com/easy-vegetarian-and-vegan-power-foods-for-breastfeeding-moms/2/

(Foto: Utente Flickr Hamish Darby)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here