Lotto di tonno ritirato per alti livelli di istamina

Confezioni di tonno sono state ritirate dal mercato , parliamo di “Il Tonnotto tamburello gr 550″, lotto 13100, prodotto dalla ditta Flott Spa, Bagheria (PA) per conto della ditta L’Isola d’oro (vedi tabella sotto).

Il problema riguarda i valori di istamine presenti, che sono superiori ai limiti di legge, infatti qualche giorno fa l’azienda venuta a conoscenza dell’esito delle prime analisi dall’Asl, in accordo con le autorità sanitarie ha attivato il ritiro preventivo delle confezioni  da tutti i punti vendita.  L’azienda ci ha comunicato che  “si stanno ultimando le operazioni di ritiro della merce da rendere al fornitore Flott Spa per il controllo e la distruzione nonché chiusura dell’allerta”.

 La notizia viene riportata dal il FattoAlimentare che continua come segue:

«L’allerta arriva dal prelievo di un singolo campione non rappresentativo dell’intera partita», afferma Marco Zarotti, dell’ufficio commerciale dell’azienda, «pertanto verrà richiesta una controanalisi, anche alla luce del fatto che la materia prima non riscontra anomalie». Il ritiro preventivo del prodotto avverrà a seguito dei risultati delle controanalisi, qualora sia confermata l’allerta istamina.

Al momento solo l’ipermercato Gross Cidac di Aosta ha informato i clienti pubblicando la notizia in rete. Dal 2009 questo supermercato segue una politica di trasparenza verso i clienti e dà notizia dei vari ritiri. Per il momento non siamo in grado di diffondere la lista dei punti vendita che hanno avuto in assortimento questo lotto.

I consumatori che hanno in casa il lotto 13100 sono pregati di non consumarlo. Il problema riguarda solo questo lotto, per cui gli altri prodotti firmati L’Isola d’oro si possono consumare.

alimenti contaminati, livelli istamine, ritiro alimenti, ritiro tonno, tonnotto


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Comment

  • Sarebbe interessante capire se l’istamina è stata aggiunta… Il tonno in scatola è di per se un alimento che stimola la produzione istamina ca nel corpo pari a numerosi altri alimenti sia animali che vegetali esempio fragole ananas pomodori ecc arringhe affumic salmone affumic insaccati di maiale ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter