Home Alimentazione Biologica La Pepsi contiene un livello troppo alto di cancerogeni

La Pepsi contiene un livello troppo alto di cancerogeni

463
1
CONDIVIDI

La Pepsi Cola contiene un livello troppo alto di cancerogeni. A lanciare l’allarme è un rapporto del gruppo ambientalista americano Center for Environmental Health (CEH)

Il caramello che viene utilizzato come colorante nella Pepsi contiene ancora un determinato livello di un agente cancerogeno, nonostante il produttore della celebre bevanda aveva annunciato che avrebbe cambiato la sua formula.

Lo scorso marzo PepsiCo Inc. e Coca-Cola Co.avevano detto che avrebbero modificato le loro formule a livello nazionale, dopo che la California aveva approvato una legge secondo cui le bevande contenenti un certo livello di agenti cancerogeni dovessero avere un’etichetta di avviso contro il cancro. Quando la legge è stata approvata i cambiamenti sono stati effettuati per bevande vendute in California.

E l’Italia? La Pepsi fa sapere di voler eliminare il colorante chimico a livello globale ma specifica che l’Europa considera ancora il 4-MI come sicuro.

4-MEL La sostanza chimica contestata è il 4-methylimidazole, o 4-Mel, che si può formare durante il processo di cottura e, come risultato, può essere trovato in tracce in molti cibi. Secondo i test effettuati dal Centro per la salute ambientale i prodotti di Coca Cola non sono più risultati positivi all’elemento, mentre quelli di Pepsi venduti al di fuori della California risultano ancora positivi.Dal canto suo, Pepsi fa sapere che i suoi fornitori di caramello colorante stanno cambiando il loro processo di produzione per ridurre l’ammontare di 4-Mel nel caramello. Il processo è stato completato in California e verrà terminato nel febbraio 2014 nel resto degli Stati Uniti. Nel frattempo, l’azienda sottolinea che Fda e altre agenzie di regolamentazione internazionali considerano il colorante caramello della Pepsi sicuro, e annuncia che verrà tagliato anche a livello globale. Non è però ancora chiaro quando. Tracce di 4-Mel non sono state collegate al cancro negli umani. La California, spiega l’associazione americana delle bevande, ha aggiunto il colorante alla sua lista di cancerogeni in assenza di studi che mostrino che esso causi cancro negli umani.

Fonte Leggo.it

 

1 COMMENTO

  1. Bisogna mettere quali sono, quanti ne AUTORIZZA LA LEGGE, che danni hanno sull’organismo e PERCHE’ NON VENGONO SOTTOPOSTI PER PERICOLOSITA’ A PRESCIRZIONE MEDICA?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here