Errore di confezionamento: ritirato farmaco Deflan 6 mg compresse da parte dell’AIFA

Mettiamo in guardia tutti i lettori che utilizzano o a cui viene prescritto il farmaco Deflan, un farmaco indicato per: insufficiente attività primaria e secondaria delle ghiandole surrenali (da solo o in associazione con mineralcorticoidi). Malattie reumatiche; Stati allergici; Malattie del collageno; Malattie dermatologiche Malattie respiratorie; Malattie oculari; Malattie gastro-intestinali.

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro dal mercato di un lotto del medicinale a base di cortisone “Deflan 6 mg compresse” (lotto 1501 con scadenza 03/2018) poiché è stata informata dall’azienda titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio, “Laboratori Guidotti SpA”, che le confezioni del lotto suindicato con scadenza 03/2018, pur riportando la dicitura “Deflan 6 mg compresse” contengono invece blisters di compresse con dosaggio più elevato, pari a 30 mg.

Essendo un cortisonico il motivo riguarda il contenuto di cortisone eccessivo rispetto alla dose indicata sulla confezione.

Il dosaggio reale di queste confezioni (30 mg) è riportato nei blisters e risulta dalla lettura del bollino ottico effettuata in farmacia al momento della dispensazione del farmaco.

L’azienda, di concerto con l’AIFA, ha effettuato l’immediato ritiro del lotto dal mercato. L’AIFA invita i pazienti in possesso di Deflan 6 mg compresse a verificare il numero di lotto e la scadenza (03/2018) e, se corrispondenti a quello ritirato, a sospenderne l’uso e rivolgersi al proprio medico per una nuova prescrizione.

In definitiva, potrebbero esserci pazienti che pensano di assumere compresse da 6 mg, mentre invece il lotto ne contiene ben 30 mg. Quindi, controllate attentamente la vostra confezione!

Ogni altra confezione di Deflan avente una diversa combinazione di dosaggio, lotto e scadenza non presenta alcuna difettosità e può essere regolarmente utilizzata.

 

Aifa, deflan, errata posologia, lotto 1501, ritiro farmaco


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]