Home Alimentazione Biologica Dolcetti per Halloween: 3 facili ricette per il “trick or treat”

Dolcetti per Halloween: 3 facili ricette per il “trick or treat”

584
0
CONDIVIDI
dolcetto-o-scherzetto
dolcetti-per-halloween

Halloween sta arrivando e presto un’orda di bambini mascherati busserà alla vostra porta in cerca di dolcetti. Ecco tre ricette che vi salveranno da terribili scherzetti.

Negli ultimi anni si sta diffondendo sempre più l’usanza anglosassone del “trick or treat”. E così il 31 ottobre vediamo i bambini travestiti da mummia, strega o fantasma, che bussano alle porte di vicini e amici per ricevere in dono dei dolcetti. Invece di offrire loro dei prodotti confezionati pieni di zuccheri semplici (che danneggiano la salute dei nostri piccoli), perché non provate a realizzare dei dolcetti con le vostre mani? Ecco alcune idee semplici, salutari ed economiche da preparare ai più piccoli e non.

Tartufi di zucca e cioccolato

I tartufi di zucca e cioccolato sono una ricetta appetitosa che i vostri bambini apprezzeranno di sicuro. Sono molto facili da realizzare. Incartateli con carta arancio e nera e l’effetto conquisterà tutti.

Ingredienti

  • 300 grammi di gocce di cioccolato
  • 110 grammi di margarina
  • 100 grammi di purea di zucca
  • 55 ml di olio di cocco
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 2 cucchiai di burro di arachidi
  • 2 cucchiaini di farina di tapioca
  • ½ cucchiaino di cannella
  • ½ cucchiaino di zenzero
  • un pizzico di chiodi di garofano, pepe e noce moscata
  • uno stampo in silicone per i cubetti di ghiaccio

Procedimento

Mescolate tutti gli ingredienti in una piccola ciotola, a eccezione del cioccolato.

Con l’impasto fate dei piccoli tartufi e disponeteli in una teglia foderata con carta forno. Mettete la teglia nel freezer e fate indurire un po’ i tartufi (senza lasciarli ghiacciare).

Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Se volete rendere il cioccolato più morbido, aggiungetegli l’olio di cocco.

Ora prendete lo stampo per il ghiaccio in silicone. Riempite la metà di ogni spazio con il cioccolato fuso (non usatelo tutto, ma al massimo per 2/3, e mettete da parte il resto) e poi mettete lo stampo in freezer.

Tirate fuori dal freezer i tartufi di zucca e tagliateli in pezzi piccoli. Questi andranno nello stampo in silicone, una volta che il cioccolato sarà indurito.

Una volta riempito ogni spazio con la zucca, coprite il tutto con il resto del cioccolato fuso.

Rimettete in frigo finché il cioccolato non si sarà indurito e il vostro dolcetto alla zucca è pronto!




Dolcetti di quinoa e anacardi al cioccolato

Una ricetta facile e veloce da realizzare. La sua consistenza croccante risulterà irresistibile. Non smetterete più di mangiarli.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 30 grammi di quinoa
  • 75 grammi di anacardi
  • 1 cucchiaino di sale
  • un pizzico di peperoncino (facoltativo)
  • 100 grammi di cioccolato fondente

Procedimento

Scaldate una padella sul fuoco a fiamma moderata. Fate sciogliere l’olio di cocco e poi aggiungete la quinoa. Mescolate per qualche minuto, finché la quinoa avrà cambiato consistenza e colore (aumenterà di volume e diventerà dorata).

Trasferite il contenuto della padella in una ciotola e aggiungete anacardi, sale e peperoncino.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, facendo attenzione a non farlo bruciare. Unitelo poi alla quinoa e agli anacardi e mescolate bene.

Foderate una teglia con la carta forno e disponete l’impasto con un cucchiaio formando delle piccole palline.

Cuocete in forno per 15-20 minuti a 180 gradi finché non si saranno induriti.

Mele caramellate stregate

Cosa c’è di più divertente di offrire una mela, indossando un cappello da strega? Solo i bimbi più coraggiosi accetteranno il vostro dono, sfidando la “maledizione del sonno” che colpì Biancaneve. Per questa ricetta vi occorrono:

    • 6 mele Granny
    • 200 ml di acqua
    • 50 grammi di miele
    • 500 grammi di zucchero
    • ½ cucchiaino di cannella

li>4 chiodi di garofano

  • 1 baccello di vaniglia
  • Qualche mirtillo (da usare come colorante alimentare naturale)

 

Procedimento

Infilate in ogni mela uno stecco di legno e mettetele da parte.

Realizzate il caramello con l’acqua e lo zucchero, mettendo gli ingredienti in un tegame stretto e lungo. Fate sciogliere a fiamma bassa e poi unite il miele.

Continuate a mescolare finché lo sciroppo non avrà raggiunto la temperatura di 100 gradi (per completare l’operazione, avvaletevi di un termometro alimentare).

Se volete che le vostre mele abbiano un colore rosso brillante, schiacciate qualche mirtillo in un colino e raccogliete in un bicchierino il succo che ne verrà fuori.

Aggiungete quindi allo sciroppo bollente la cannella, i chiodi di garofano, i semi del baccello di vaniglia e il succo del mirtillo. Fate però attenzione agli schizzi, perché a queste temperature potreste ustionarvi. Continuate a mescolare finché il caramello non raggiunge una temperatura di 150 gradi.

Immergete le mele una alla volta nel pentolino e adagiatele su una griglia di alluminio (sotto mettete un po di carta da forno, così da non sporcare il piano con il caramello che gocciolerà dalle mele).

Una volta fredde, sono pronte per essere gustate!

Foto: Yabby on Flickr

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here