Home Alimentazione Biologica Curcuma: le ricette in cucina

Curcuma: le ricette in cucina

3697
0
CONDIVIDI

La curcuma è stato collegato anche a una serie di benefici per la salute, compresa la riduzione del danno infiammazione e l’ossidazione in grado di produrre malattie croniche tra cui il diabete, le malattie cardiache e il cancro, promuovere una sana perdita di grasso; promuovere la salute del fegato, e riducendo il rischio di malattie cardiache.

Ecco alcune ricette che utilizzano la curcuma. 

Tagliolini ricotta zucchine e curcuma

Ingredienti: 180 gr di tagliolini, 250gr di zucchine, 80gr di ricotta, 1 cucchiaio di curcuma, 1 pizzico di pepe.

Pulite e tagliate le zucchine a rondelle, e ponetele su una padella dove avrete versato un filo d’olio evo, uno spicchio d’aglio e un po’ di acqua, che lascerete evaporare durante la cottura. In un’altra padella versate la curcuma, il pepe e la ricotta, allungate con acqua di cottura per formare una cremina che poi andrete a mantecare con le zucchine. Nel frattempo avrete cotto i taglioni, salati e versati nella padella. Mescolate bene il tutto e servite.

Verdure ripiene con la curcuma

Ingredienti: 2 peperoni, 2 zucchine, 2 pomodori tondi, pane grattato, prezzemolo qb, 2 carote, aglio 1 spicchio, 1 cipolla rossa, 1 gambo di sedano, 1 confezione di tofu, curcuma qb, olio evo.

Preparate i peperoni tagliandoli a metà e ripulendoli dai semi, tagliate le zucchine a metà e pulitele come barchette della parte interna e lo stesso fatte con i pomodori, tagliandoli a metà togliete un po’ di polpa facendo una piccola conca. Mettete in forno nel frattempo i peperoni così inizieranno a cucinarsi, essendo i più duri. Infornateli su una teglia foderata di carta da forno.

In una pentola fate cuocere le carote, la cipolla, l’aglio e il sedano, una volta cotti, frullate il tutto e aggiungete alla polpa frullate il prezzemolo tritato, il tofu sbriciolato e la curcuma. Mescolate bene il tutto e regolate di sale, nel frattempo tirate fuori i peperoni dal forno e farcite con il composto, questi ultimi, le zucchine e i pomodori e infornate. Spolverate il pane grattugiato per rendere la superficie più croccante. Teneteli in forno per 30 minuti circa e poi sfornate e servite.

Patate saporite alla curcuma

Ingredienti: 6/7 patate, curcuma, sale e pepe a piacere, olio evo, peperoncino e paprika.

Pulite e pelate le patate, tagliatele a tocconi e sbollentateli in acqua bollente per 10 minuti, una volta scolate procedete a condirle con olio, sale e pepe e tutte le spezie. Versate le patate condite in una pentola foderata di carta da forno e fate cuocere a 200° per 40 minuti circa.

curcuma cucina1

Polpette di verdure e curcuma

Ingredienti: 3 carote, prezzemolo qb, 1 cucchiaio di curcuma, pepe qb, 1 pannetto di tofu, 1 patata bollita, 2 cucchiai farina di castagne, 2 cipollotti freschi, pangrattato, olio di semi vari per friggere.

Grattugiate le carote finemente e amalgamatele insieme alla patata bollita, al tofu sbriciolato, alle spezie varie e alla farina. Mescolate bene bene e formate delle polpette. In un piatto distribuite del pangrattato e rotolate le polpettine. Friggetele ora in olio di semi vari, e scolatele su della carta assorbente da cucina, o sul sacchetto del pane che assorbe bene. Ottime se servite calde.

Latte d’oro

Questa ricetta è conosciuta da tutte le persone che praticano yoga, ed è consigliata da Yogi Bhajan per migliorare l’elasticità e realizzar al meglio le posizioni. Una bevanda consigliata a tutti coloro che non solo praticano yoga ma che hanno problemi con le articolazioni e le giunture, in quanto lubrifica, rimuove i depositi di calcio, riduce le infiammazioni ed elimina le tossine. L’olio di mandorle è una parte molto importante di questa ricetta. La curcuma è chiamata anche “il curatore dell’interno” in Ayurveda: è un purificatore del sangue ed è famosa per la sue proprietà benefiche per gli organi riproduttivi femminili.

Ingredienti:

¼ di tazza di curcuma in polvere, ½ cucchiaino di pepe macinato, ½ tazza di acqua.

Mescolare il tutto il una pentola antiaderente e accendere il fuoco, finchè non si formerà una pasta bella spessa. A questo punto la miscela va fatta raffreddare e conservata poi in una barattolino in frigo.

Questa miscela va poi utilizzata per fare in un secondo momento il latte d’oro seguendo questa procedura:

1 tazza di latte vegetale a piacere (la ricetta originale prevedeva il latte vaccino ma noi preferiamo quello vegetale),  1 cucchiaino di olio di mandorle , 1/4 di cucchiaino o più di pasta di curcuma, miele a piacere. Uniamo tutti gli ingredienti, tranne il miele, in una casseruola e portiamoli sul fuoco, un po’ alla volta la miscela si riduce. Alla fine potete aggiungere il miele a piacimento.

La pasta di curcuma può essere utilizzata anche per fare un frullato di frutta e latte vegetale e aggiungerne ½ cucchiaino, oppure potrete usarla anche come crema spalmabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.