ZEPPOLE

Zeppole di San Giuseppe: ecco la ricetta di uno dei dolci preferiti della Festa del papà

Deliziose al palato, delicatamente ripiene, le zeppole di San Giuseppe sono uno dei dolci preferiti della Festa del papà e non solo.

Quanto all’origine della parola, ci sono molti pareri discordanti in quanto alcuni la fanno derivare dal latino serpula, serpe (forma di serpente attorcigliato su se stesso); altri ritengono che provenga da zeppa, dal latino cippus, con cui a Napoli si identifica il fermo di legno posto per correggere i difetti di misura dei mobili.

Altre teorie collegano le zeppole alla cymbala, un’imbarcazione fluviale dal fondo piatto e estremamente arrotondato, simile ad una ciambella, o al termine saeptula da saepio, che significa “cingere”; termine che designava gli oggetti, in generale, dalla forma rotonda.

Ricetta delle zeppole di San Giuseppe

Ingredienti per la pasta

  • 6 uova
  • 300 grammi di farina
  • 50 grammi di burro
  • 1/2 litro di acqua
  • un pizzico di sale

Crema pasticcera per zeppole

  • 50 cl di latte
  • 2 uova
  • 100 grammi di zucchero
  • 80 grammi di farina
  • un limone

Per la decorazione

  • amarene sciroppate
  • zucchero a velo

Realizzazione della pasta

Per la realizzazione della pasta:

  • versate in una pentola l’acqua con il burro e un pizzico di sale
  • accendete il fuoco a fiamma media
  • quando l’acqua inizia a far le prime bollicine, versate la farina setacciata tutta insieme
  • mescolate energeticamente per 10 minuti con la frusta, fino a che il composto non si stacca dai bordi della pentola
  • spegnete il fuoco e aggiungete 6 uova, uno alla volta,girando sempre con la frusta fino a quando il composto non si sarà amalgamato
  • lasciate riposare per 20-25 minuti
ZEPPOLE
Dolci tipici della Festa del papà: i bignè di San Giuseppe sono più piccoli delle zeppole che sono tra quelli più gettonati di questa ricorrenza, nelle differenti varianti regionali.

Procedimento per crema pasticcera

Per realizzare la crema pasticcera:

  • lavorate in un recipiente lo zucchero con i tuorli di 2 uova, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso
  • aggiungete la farina setacciata con un colino per non formare grumi, il latte e 2 pezzi di buccia di limone
  • ponete il recipiente sul fuoco a fiamma media
  • addensate la crema senza far bollire, mescolandola continuamente con un cucchiaio di legno
  • togliete le bocce di limone e lasciate raffreddare la crema

Completamento delle zeppole napoletane

Per terminare le zeppole di San Giuseppe:

  • riempite una casseruola dai bordi alti con olio per friggere,in modo da immergere completamente le zeppole in esso e farle gonfiare
  • le zeppole si ottengono riempendo di pasta una siringa da pasticcere con bocca larga
  • vanno fatte scivolare una alla volta nell’olio ben caldo ma non fumante
  • devono restare nell’olio fino a quando non si gonfiano
  • a quel punto, fatele raffreddare e riempitele con crema pasticcera (se volete aggiungeteci della confettura di amarene)
  • decorate con amarene sciroppate
  • spolverizzate con zucchero a velo
Ricetta zeppole gonfie: questi dolci sono particolarmente golosi perchè ripieni di crema pasticcera

Leggi anche: Dolci senza cioccolato anche a Natale per un menù stellare

Chiacchiere Vegan: Ricetta gluten free per Carnevale

Ricetta di Dolci tipici da Nord a Sud d’Italia

Ogni regione ha le sue varianti di zeppole

La prima ricetta ufficiale delle zeppole si trova nel Trattato di Cucina Teorico-Pratico del celebre Ippolito Cavalcanti, Duca di Buonvicino ed è datata al 1837.

Naturalmente ogni regione ha le sue varianti:

nel Salento si preparano fritte e al forno, farcite con crema pasticciera o al cioccolato

in Sicilia acquistano una nota orientaleggiante in quanto per l’impasto si utilizza la farina di riso e la copertura si fa col miele d’arancio e zucchero a velo

in Calabria esistono zeppole preparate con una patata nell’impasto, farcite con ricotta, zucchero, cannella e limone. Insomma, regione che vai… zeppole che trovi!

dolci, Festa del papà, ingredienti, ricetta, zeppole di San Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.