ricette con fiori

Innovative ricette con fiori per piatti “profumati”

Pasticcini di lilla’

Cosa vi occorre:

  • 300gr di burro,
  • una manciata di fiori di lillà,
  • 1 cucchiaio di miele,
  • 1 scorzetta d’arancia,
  • 250gr zucchero,
  • 150gr farina 00,
  • 150 gr amido mais,
  • una bustina di lievito,
  • 3 uova,
  • 200gr cioccolato fondente

Preparazione: mescolate 200gr di burro con 150 grammi di zucchero, la farina, l’amido di mais, la bustina di lievito e gli albumi montati a neve ferma.

Imburrate e infarinate una teglia rettangolare e versate l’impasto. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Fate scaldare un dl d’acqua con i fiori di lilla’, il miele, la scorzetta d’arancia e 100 grammi di zucchero.

Sempre mescolando, fatelo consumare di 1/3. Sfornate il dolce e tagliate di quattro centimetri. Bagnateli con lo sciroppo dopo averlo filtrato.

In un tegamino, sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con 100 grammi di burro, mescolando continuamente. Spegnete e far addensare un po’, poi coprite i dolci con questa glassa e far solidificare. Decorate con fiorellini.

Magnolie per dessert

Ingredienti:

  • petali magnolia pochi,
  • marsala,
  • 3 uova,
  • 100gr. di zucchero,
  • un limone,
  • ¼ li litro di latte,
  • 200gr di farina 00,
  • burro,
  • olio,
  • zucchero a velo.

Preparazione: in una ciotola mettere i petali di fiori di magnolia, perfettamente sani, puliti e asciutti, a macerare coperti di marsala secco.

A parte, in un’altra ciotola, sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero. Unite un cucchiaino di scorza grattugiata di limone.

Lasciate riposare mezz’ora a insaporite, dopodiché aggiungete il latte, la farina, mescolando bene, e gli albumi montati a neve.

Scolate i petali e immergerli, uno alla volta, nella pastella, e poi fateli friggere in burro e olio in una padella antiaderente. Fateli colorire dai due lati, posateli su carta assorbente per eliminare l’unto.

Disponete infine su un vassoio e cospargete con zucchero a velo.

ricette con fiori – Gnocchi alla malva ricette

Ingredienti:

  • 1kg di patate,
  • 300gr. di foglie tenere di malva e ortiche,
  • 1 uovo,
  • 300gr di farina 00,
  • burro,
  • aglio,
  • 100gr panna da cucina,
  • 100gr di affettato vegetale,
  • ¼ dado,parmigiano

Preparazione: mettete a bollire in abbondante acqua salata le patate e scolatele dopo 40 minuti.

Una volta tiepide, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate.

Lessate, in acqua leggermente salata, le foglie tenere di malva e ortiche, poi scolatele, strizzatele e tritatele finemente. Unite alla purea di patate l’uovo, la farina, sale e pepe.

Impastate e preparate gli gnocchi nel modo consueto. A parte, sciogliete in un tegamino una noce di burro con uno spicchio di aglio schiacciato.

Versate la panna, l’affettato vegetale tritato e il dado. Fate cuocere gli gnocchi e scolateli. Conditeli con il sugo e cospargete con petali di fiori rosa di malva e parmigiano a scaglie.

Zuppa di margherite

Ingredienti:

  • 100 g di capolini di margheritine dei prati,
  • 1 porro, 1 grossa patata lessa ridotta in purea,
  • ½ litro di brodo anche di dado,
  • dadini tostati di pane casereccio,
  • olio, sale, pepe.

Preparazione: tritate con la mezzaluna le margheritine, lasciandone da parte una decina intere.

Fatele bollire per una decina di minuti nel brodo. Tritate il porro, stufatelo in poco olio, unitelo alle margheritine con la purea di patate.

Se dovesse essere troppo liquido, stemperate un cucchiaio di farina con poco brodo, e aggiungetelo alla preparazione. Cuocete per una decina di minuti mescolando, servite accompagnando con i dadini di pane.

ricette con fiori – Bevanda rinfrescante al papavero

Ingredienti:

  • 50 gr di petali di papavero,
  • 750 gr di zucchero,
  • 1/2 litro d’acqua.

Preparazione: lavateli molto delicatamente e nel frattempo fate bollire l’acqua in un pentolino.

Togliete il pentolino dal fuoco e versateci i petali di papavero.

Coprite il pentolino e lasciate in infusione per 6 ore. Filtrate l’infusione con un colino, aggiungete lo zucchero e rimettete la pentola sul fuoco mescolando fino a far sciogliere completamente lo zucchero.

Lasciate raffreddare e travasate in una bottiglia.

Tomini ai pensee

Ingredienti:

  • una manciata di pensee,
  • olio d’oliva,
  • un pugno di pistacchi,
  • alcuni gherigli di noce,
  • una confezione di tomini

Preparazione: ricoprite a filo i pensee con olio extravergine di oliva e lasciate riposare per qualche ora.

Mettetele, dopo averle scolate, nel frullino con i pistacchi e le noci.

Unite solo un poco di pepe perché il sale lo dovrebbero fornire i pistacchi.

Frullate velocemente e poi versate il composto nell’olio delle viole. Mescolate bene. Prendete i tomini freschi, copriteli con la crema, e decorateli con gherigli di noce o pistacchi e con viole del pensiero.

Ricette con i fiori -Frittata di primule

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 uova,
  • 4 manciate di primule fiori e foglie ,
  • sale e pepe,
  • uno spicchio di aglio,
  • olio di friggitura

Preparazione: pulite le piante di primule, senza radici ovviamente. Lavate foglie e fiori e tritatele con la mezzaluna insieme allo spicchio di aglio.

Mettete il trito nella padella antiaderente unta di olio e fate appassire il tutto per qualche minuto.

Quando il composto è freddo unitelo, in una terrina, alle uova con un pizzico generoso di sale e pepe, e sbattete il tutto fino ad amalgamare bene.  

Ungete la padella antiaderente, ad olio caldo versate il composto e friggetelo circa 10 minuti per lato.

La frittata si gira con l’aiuto di un coperchio grande quanto la pentola antiaderente.

Crema con fiori di borragine, malva ricette, ricette con fiori di zucca, ricette con i fiori, ricette con i fiori commestibili, Risotto alla calendula, Sorbetto al gelsomino

Pagine:

Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto