Home Cucina e ricette Alimentazione biologica: Minestra di lenticchie

Alimentazione biologica: Minestra di lenticchie

1965
0
CONDIVIDI

La minestra di lenticchie è un piatto saporito, salutare e facile da preparare. L’ideale per chi vuole mangiar sano, è attento alla linea e vuole fare un pieno di ferro e proteine.

Le lenticchie sono un gustosissimo legume dalle molteplici proprietà. Sono una buona fonte di proteine e di carboidrati complessi. Ricche di ferro, fosforo e vitamine del gruppo B, sono un alimento che non può assolutamente mancare in una dieta sana ed equilibrata.

Le lenticchie sono inoltre facili da cucinare, molto versatili, si prestano a tante ricette, estive e invernali, dagli antipasti ai dolci.

Un esempio è la ricetta dei vegburger che vi abbiamo mostrato in questo articolo.

Oggi vi proponiamo la ricetta della minestra di lenticchie. Prepararla è molto semplice. Assicuratevi di comprare delle lenticchie provenienti da agricoltura biologica così da godere a pieno di tutti i nutrienti di cui sono ricche. L’unica nota è ricordarsi di mettere in ammollo le lenticchie secche la sera prima, per assicurarsi una cottura ottimale.

Ingredienti per la minestra di lenticchie

Per preparare una minestra di lenticchie per 4 persone vi occorrono:

  • 250 grammi di lenticchie secche
  • un paio di carote
  • uno spicchio d’aglio
  • alloro
  • passata di pomodoro (la quantità è legata al gusto personale, 1-2 bicchieri bastano)
  • sale
  • olio extra vergine d’oliva.

Procedimento

Cuocete le lenticchie nella stessa acqua in cui le avete tenute in ammollo. Aggiungete la carota tagliata a dadini, un paio di foglie d’allore e i due spicchi d’aglio.

Lasciate cuocere a fiamma bassa senza coprire con il coperchio. Se si dovesse asciugare troppo, attenzione ad aggiungere altra acqua. Dopo una mezz’oretta, le lenticchie dovrebbero essere cotte (i tempi dipendono dalle ore di ammollo e dalla qualità delle lenticchie).

A questo punto aggiungete sale e passata di pomodoro. Se preferite, invece della passata potete usare dei pomodori secchi idratati o delle foglie di spinaci. Impiattate e aggiungete un filo di olio evo a crudo. Accompagnate con dei crostini di pane e servite la minestra di lenticchie caldissima, così da riscaldarvi dopo una fredda giornata d’inverno.

LEGGI ANCHE: 5 buone ragioni per mangiare più lenticchie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here