Home Cucina e ricette Marmellata di albicocche e pesche. Le migliori ricette fai da te

Marmellata di albicocche e pesche. Le migliori ricette fai da te

235
0
Le ricette della marmellata di albicocche e pesche

Con o senza zucchero, scopriamo insieme le migliori ricette per realizzare in casa una gustosa marmellata di albicocche e di pesche fai da te.

L’arrivo dell’estate ci regala dei frutti preziosi, ricchi di gusto e di proprietà. Ma come farli durare anche quando la bella stagione è passata? Realizzando, ad esempio una gustosa marmellata di albicocche e pesche! Questo vi permetterà non solo di consumare della frutta in eccesso che avete in casa, ma anche di continuarla a gustare, anche nella stagione autunnale.

Vediamo allora una serie di ricette tra cui scegliere.

Marmellata di albicocche e pesche: il mix perfetto

Ottima come colazione o per preparare una gustosa merenda, la marmellata di albicocche e pesche ha tutto il sapore e gli odori della stagione estiva.

Potete decidere di preparare la marmellata utilizzando entrambi i frutti o solo uno di essi. L’importante è che le materie prime siano di buona qualità, mature e possibilmente prive di pesticidi.

Ecco come procedere se avete deciso di preparare la vostra marmellata unendo insieme pesche e albicocche.

Partiamo dagli ingredienti:

  • 600 grammi di albicocche a cui avrete tolto i noccioli
  • 130 grammi di pesche denocciolate
  • 300 grammi di zucchero
  • Mezzo limone
  • 5 grammi di zenzero

La prima cosa da fare sarà lavare accuratamente e tagliare a pezzettoni la vostra frutta precedentemente denocciolata. Poi, versate tutti gli ingredienti insieme, a eccezione dello zenzero, nello stesso tegame che andrà sul fuoco. Lasciate riposare per un’ora. Accendete il fuoco e unite lo zenzero a pezzetti. Dopo che il composto avrà iniziato a bollire, abbassate la fiamma e fate cuocere per un’ora e un quarto. Non dimenticate di mescolare di tanto in tanto.

Passato il tempo necessario, frullate la marmellata mentre è ancora calda, togliendo la pelle dai frutti. Portate nuovamente a bollore e continuate a cuocere, a fuoco moderato, per altri 15 minuti. Ricordatevi di mescolare.

A questo punto la vostra marmellata di albicocche e pesche sarà pronta! Quando è ancora calda, travasatela nei vasetti. Chiudeteli e sigillateli. Poi, fateli bollire. Conservate le vostre marmellate in un luogo fresco e asciutto. Qui, dureranno per qualche mese.

Loading...

Leggi anche: Conserve fatte in casa: ecco alcune cose importanti da sapere

Marmellata di albicocche

Se non amate le pesche, potete realizzare una marmellata di sole albicocche. Come fare? Al solito, partiamo dagli ingredienti.

Selezionate un chilo di albicocche ben mature. Aggiungete poi 350 grammi di zucchero di canna, il succo di mezzo limone e un pizzico di cannella.

Lavate bene i vostri frutti sotto l’acqua corrente, denocciolateli e tagliateli a pezzettoni. Come fatto nella ricetta precedente, prendete il tegame in cui andrete a cuocere la marmellata, versate insieme tutti gli ingredienti e lasciate riposare per un’oretta.

Fate cuocere a fuoco lento per circa un’oretta, avendo la premura di mescolare di tanto in tanto. Spegnete il fuoco e frullate il tutto.  Ci sono due metodi che vi permettono di capire se la marmellata è pronta:

  • Versate una goccia del composto su un piatto che dovrà scivolare lentamente aderendo alla superficie;
  • Immergete e risollevate un cucchiaio nel preparato, che dovrà avere una consistenza collosa e filamentosa.

L’ultima cosa da fare, una volta pronto il composto, è versare la marmellata di albicocche in vasetti precedentemente sterilizzati, tramite bollitura, o nel forno a microonde. Chiudeteli ermeticamente e riponeteli a testa in giù, per creare l’effetto sottovuoto.

Marmellata di pesche

Veniamo invece alla nostra ricetta per realizzare un’ottima marmellata di pesche. Il procedimento è molto simile a quello visto precedentemente. Anche gli ingredienti lo sono. Nella ricetta precedente, abbiamo aggiunto un pizzico di cannella. Se siete amanti delle spezie, potete fare gli abbinamenti che più vi aggradano. Con le pesche, potete scegliere tra cannella, zenzero e vaniglia, a seconda dei vostri gusti.

Al solito, lavate accuratamente la frutta, privatela del nocciolo e tagliatela a pezzettoni. Versate gli ingredienti in una pentola, lasciate riposare e, dopo aver raggiunto l’ebollizione, cuocete a fuoco lento per trenta minuti, mescolando di tanto in tanto. Spegnete, frullate il tutto e versate la marmellata ancora calda nei vostri recipienti sterilizzati. Capovolgeteli e fate raffreddare.

Variante senza zucchero

Per poter realizzare la vostra marmellata di albicocche o pesche senza l’uso dello zucchero, potete aggiungere agli ingredienti delle mele. In particolare, prevedete un quantitativo di mele pari almeno al 30/50% della frutta utilizzata.

Per farvi un esempio, per 1 kg di pesche, vi servirà 1 bicchiere di acqua, il succo di 1 limone e 1 mela con la buccia. In questo caso, oltre le normali procedure di pulizia e taglio della frutta, dovrete far macerare insieme gli ingredienti. Dopo, li cuocerete a fiamma bassa per 60 minuti circa. Una volta pronta la vostra marmellata, travasate come di consueto. Potete conservare i vostri barattoli chiusi ermeticamente, in un luogo fresco e asciutto per tre mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.