Farina senza glutine: le 6 più nutrienti e ricetta del pane alle mandorle gluten free

Farina senza glutine: per chi è allergico al glutine, per chi è intollerante o per chi vuole semplicemente ridurne l’uso nella sua alimentazione, ecco una lista di farine gluten free.

Si stima che all’1% circa della popolazione dei paesi occidentali sia diagnosticata la celiachia, una condizione autoimmune innescata dal consumo di glutine di farina di frumento, segale e orzo che porta alla distruzione del rivestimento intestinale e al malassorbimento di nutrienti.

La sensibilità al glutine non celiaca (NCGS), che è la sensibilità al glutine in assenza di celiachia, colpisce circa il 13% della popolazione.

Leggi anche: Celiachia e piccolo farro

Molti sono i prodotti senza glutine presenti nel mercato, la richiesta è in continuo aumento e le proposte sono aumentate.

Farina senza glutine:

Qui di seguito una lista di farine gluten free.

La farina di mais una farina che riesce a dare friabilità agli impasti e nella preparazione di pane, pizza e dolci miscelata ad altre farine gluten free è ottima.

Farina di manioca o tapioca

La farina di miglio è una tipologia di farina proveniente da cereale consigliata per la preparazione di dolci umidi come crespelle, pancakes. Negli impasti va miscelata ad altre farine fino ad un terzo della quantità totale di farina richiesta.

La farina di riso è indicata per tutte le tipologie di ricette gluten free, va bene per pizza, pasta, dolci e pane.

La farina di sorgo ha un sapore neutro, leggera e delicata può essere utilizzata in toto per tutte le ricette.

La farina di teff ha un sapore tendenzialmente dolce e può sostituire per il 25% della farina totale la preparazione in ricette per la frolla, biscotti e pane senza glutine.

La farina di amaranto ha un sapore forte ed è ottima se utilizzata con farina di riso e di quinoa.

La farina di canapa sativa ha un retrogusto di nocciola ed è ottima se miscelata nei dolci, nella preparazione della pasta e nel pane.

La farina di quinoa può essere utilizzata da sola o miscelata con altre farine, perfetta per le ricette salate e per il pane.

La farina di lupini può essere utilizzata per ricette di prodotti da forno sia dolci che salate.

farina senza glutine celiaci gluten free
Utilizzare farine gluten free ci permette di realizzare cibi o dolci più leggeri e digeribili, o ricette per celiaci

Farina senza glutine: le 6 più salutari

Qui vi presentiamo sono le 6 farine senza glutine più salutari che puoi prendere in considerazione se segui una dieta priva di glutine.

Farina di mandorle

Questa è una farina che è in cima alla nostra lista. È leggermente dolce ed è relativamente facile da usare in sostituzione. Generalmente 1: 1 può essere sostituito con farina di grano nelle ricette di cottura e può anche essere usato per fare deliziose briciole di pane.

LEGGI ANCHE:

Gomma di Guar come addensante per le ricette senza glutine

Farina di Mandorle Biologica
Farina di Mandorle Biologica
6,55 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

La farina di mandorle è incredibilmente nutriente e ricca di grassi sani, vitamina E, fibre e magnesio.

Farina di cocco

La farina di cocco è ricca di fibre e aiuta a mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue. È perfetto per l’uso in pasticceria e dessert grazie al leggero sapore di cocco.

Farina di Cocco Bio
Farina di Cocco Bio
10,90 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

La farina di cocco contiene trigliceridi a catena media (MCT) che hanno un effetto positivo sul metabolismo e sulla produzione di energia.

È anche un’opzione eccellente per coloro che seguono una dieta paleo o cheto e per chiunque abbia un’allergia alle noci.

Farina Di Ceci

I ceci, ricchi di proteine ​​e fibre, sono un alimento base nella cucina mediorientale. La farina di ceci è prodotta con ceci essiccati macinati ed è generalmente utilizzata per preparare falafel e cecina.

Farina di Ceci
Farina di Ceci
2,49 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

La farina di ceci è incredibilmente nutriente e contiene buone quantità di acido folico, magnesio, zinco, selenio e vitamine del gruppo B. Aiuta a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue, protegge dalle malattie cardiache, riduce l’infiammazione ed è benefica per intestino.

Può essere utilizzato in ricette sia dolci che salate.

Farina di grano saraceno

La farina di grano saraceno è piuttosto nutriente e contiene un importante flavonoide chiamato una routine con proprietà anti-infiammatorie che aiutano la circolazione sanguigna, riducono il colesterolo e aiutano a ridurre il dolore da artrite.

Farina di Grano Saraceno Integrale
Farina di Grano Saraceno Integrale
2,95 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Come farina, è eccellente se combinato nelle ricette, in quanto ha un forte sapore terroso.

Farina d’avena

La farina d’avena viene prodotta macinando l’avena intera ed è un’ottima farina per biscotti.

La farina d’avena contiene un tipo di fibra solubile chiamata beta-glucano che è meglio noto per ridurre il colesterolo cattivo “LDL”. La farina d’avena è anche ricca di manganese, selenio, magnesio, fosforo, zinco, ferro e vitamine del gruppo B.

Farina Integrale di Avena Bio
Farina Integrale di Avena Bio
2,60 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Assicurati che la farina d’avena che acquisti sia certificata senza glutine, poiché l’avena è solitamente contaminata durante la lavorazione.

Farina di cricket

Esiste un’opzione non convenzionale che sta sicuramente guadagnando molta popolarità è la farina di cricket prodotta macinando grilli interi arrostiti. È la nuova fonte di proteine ​​super nutrienti e più verdi. Benchè non rientra nelle nostre scelte per un fattore etico, ve la presentiamo per conoscenza.

12 grammi di farina di cricket contengono 7 grammi di proteine, inclusi i 9 aminoacidi essenziali. Ha anche più B12 del salmone o del manzo, contiene omega 3, ferro e calcio ed è buono per l’intestino.

Farina senza glutine: ricetta del pane di farina di mandorle

Pane alle mandorle gluten free

Ingredienti:

  • 2 tazze di farina di mandorle
  • ¼ di tazza di farina di tapioca
  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di sale
  • 1/2 spicchio di aglio tritato o essiccato
  • 1 cucchiaino di origano essiccato
  • 1 cucchiaino di pepe nero macinato
  • 3 uova
  • ¼ di tazza di latte di mandorle
  • 1 cucchiaio di burro ghee

Preparazione della ricetta:

Preriscalda il forno a 180 ° C. In una ciotola capiente, mescola tutta la parte secca, quindi farina di mandorle, farina di tapioca, bicarbonato di sodio, sale, origano e pepe.
In una ciotola separata, mescola le uova, il latte di mandorle e il burro chiarificato. Miscelate ingredienti secchi e ingredienti umidi, vi risulterà un impasto denso.

Versare l’impasto nella padella del pane e cuocere per 1 ora.

farina senza glutine, gluten free


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

[ginger_reset_cookie class="uk-button uk-button-default uk-button-small" text="Reset Cookie" redirect_url="/"]
Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto