Home Cucina e ricette 3 ricette con gli asparagi per un gustoso menu di stagione

3 ricette con gli asparagi per un gustoso menu di stagione

3942
0
CONDIVIDI
ricette con gli asparagi

Tra le verdure di stagione che troviamo a marzo e aprile al mercato, troviamo gli asparagi. Ricchi di nutrienti, sono alimento principe di una dieta sana. Ecco 3 idee di ricette con gli asparagi, veloci, semplici e gustose.

Gli asparagi sono molto apprezzati sulla tavola degli italiani grazie al loro sapore delicato, che rendono ricercato qualsiasi tipo di piatto. Senza dimenticare che sono un vero toccasana per l’organismo. Se volete fare colpo sui vostri ospiti, vi suggeriamo tre ricette con gli asparagi, di cui è impossibile non chiedere il bis.

Proprietà degli asparagi

Gli asparagi sono ricchi di vitamine, in particolare C, E, B9 e K, ma anche potassio e sali minerali. Sono ricchi di antiossidanti e aiutano a ripristinare la salute della flora batterica. Le ricette con gli asparagi hanno un’azione diuretica, depurativa e afrodisiaca, fanno bene al cuore oltre che alla linea.

Approfondisci: 10 buone ragioni per mangiare asparagi

Varietà degli asparagi

Esistono diverse varietà di asparagi. Abbiamo:

  • Gli asparagi bianchi: coltivati al riparo dalla luce e diffusi per lo più in nord Italia e nel nord Europa, hanno un gusto più delicato
  • Gli asparagi verdi: germogliano all’aperto e dominano l’area mediterranea
  • Gli asparagi violetti: in realtà in origine sono bianchi, ma le punte si colorano fuoriuscendo al sole
  • Gli asparagi selvatici: dal sapore più intenso, colore verde brillante, crescono spontaneamente.

Ricette con gli asparagi: pasta al farro con curcuma, pomodori secchi e semi di girasole

Per questa ricetta vi occorrono (per 4 persone):

  • 350 g di pasta corta preferibilmente integrale o di farro
  • 300 g di asparagi (possibilmente verdi)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • Mezzo bicchiere di latte di soia
  • 2 cucchiai di semi di girasole
  • 5/6 pomodori secchi
  • sale e pepe nero quanto basta

All’apparenza il procedimento può sembrare complicato, ma in realtà vi occorreranno davvero pochi minuti per realizzare il piatto. In primo luogo mettete a reidratare i pomodori secchi in acqua calda. Nel frattempo tostate i semi di girasole in una padella antiaderente e poi metteteli da parte.

Lavate e tagliate a rondelle gli asparagi e saltateli nella padella con l’olio, lo spicchio d’aglio e i pomodori secchi tagliati a pezzetti.

Mettete la curcuma nel latte di soia (attenti a mescolare bene e a non fare grumi) e al pepe nero. Dopo qualche minuto, quando gli asparagi inizieranno ad appassire, aggiungete il latte di soia.

Aggiustate di sale e poi versate in padella la pasta cotta al dente. Lasciate insaporire per qualche minuto e poi unite i semi di girasole. Impiattate decorando con qualche punta di asparago e i semi.

Ricette con gli asparagi: la vellutata

Tra le ricette con gli asparagi, questo è un piatto tipicamente primaverile, da realizzare specialmente la sera perché si tratta di un pasto leggero (così da dormire meglio e svegliarsi con più energie il giorno dopo). O perché no? Potrebbe essere un’idea per un antipasto originale durante una cena con amici. Il tocco di classe? Accompagnarla con crostini aromatici, meglio se realizzati con le vostre mani. Vi occorrono:

  • 800 gr. di asparagi puliti
  • 2/3 patate medie
  • 1litro di brodo vegetale
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Erba cipollina
  • 1 porro
  • Sale fino e pepe bianco

In primo luogo pelate e fate la patata a cubetti piccoli. Lavate e tagliate gli asparagi e il porro a rondelle.

Sbollentate i gambi degli asparagi in un po’ d’acqua e saltate le punte in padella con un po’ di olio (e poi mettetele da parte). Saltate il porro in padella con un po’ d’olio e poi unite la patata e gli asparagi. Lasciate soffriggere per qualche minuto a fuoco medio, finché sia le patate che gli asparagi risulteranno morbidi (mescolate di tanto in tanto con un mestolo di legno così da non fare attaccare le verdure sul fondo).

Sfumate il tutto con il vino bianco e, una volta evaporato, aggiungete gradualmente il brodo. Lasciate cuocere il tutto per 20 minuti a fiamma moderata. Aggiustate di sale e di pepe e, alla fine, frullate il tutto con un mixer a immersione. Impiattate, guarnendo la vellutata con le punte degli asparagi tenute da parte e i crostini aromatici.

Ricette con gli asparagi: i muffin salati

Abbiamo visto una versione simile di questo piatto per il menù veg di pasquetta. Una ricetta molto semplice, pratica da trasportare e molto apprezzata dal palato. Per tanto ci piaceva inserirla tra le ricette con gli asparagi e riproporvela con una piccola variante. Vi occorrono:

  • 200 grammi di farina 00 biologica, oppure 100 gr. 00 e 100 gr. integrale
  • 1 uovo (in sostituzione  possiamo usare la variante con i semi di lino)
  • latte di soia qb
  • 30 gr. di tofu
  • 50 gr. mozzarella di riso, o formaggio fresco veg.
  • 150 gr. di asparagi
  • 2 cucchiai di granelli di pistacchi
  • Un cucchiaio colmo di semi di chia
  • Pepe nero e sale

Si inizia preparando la base dei muffin. Unite la farina all’uovo (o al sostituto) il latte di soia, olio e sale.

Tagliate gli asparagi a tocchi e saltateli in padella con un po’ d’olio. Una volta che saranno appassiti, uniteli alla pasta dei muffin, insieme alla mozzarella di riso, il tofu, la granella di pistacchio e i semi di chia. Se lo gradite, potete aggiungere anche qualche pomodoro secco (precedentemente reidratato, tagliato a pezzetti e saltato in un po’ d’olio).



Riempite gli stampini dei muffin per tre quarti e poi infornate per 20 minuti a 180 gr. Una volta pronti, sarà facile portarli con voi durante una passeggiata al parco o un’uscita fuori porta, con bambini e cane al seguito.

Leggi anche: Asparagi, mandorle, zenzero: i migliori cibi afrodisiaci “anti-flop”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here