Dieta crudista: perché sceglierla?

5 ottime ragioni per scegliere la dieta crudista

tapp water filtri per acqua biodegradabili

La dieta crudista, o raw, è fatta per lo più di verdura cruda, germogli, alghe, fiori, erbe spontanee e frutta. Scopriamo 5 buone ragioni per scegliere un tipo di alimentazione basata sul cibo prevalentemente crudo.

Una vita più energica e attiva. È questa la promessa della dieta crudista. Per intenderci, è la dieta che prevede che i cibi siano consumati per lo più crudi o, al massimo, ad una temperatura che non superi i 42 gradi. Perché proprio 42°?

Perché temperature più elevate causano l’uccisione degli enzimi digestivi, acidifica i cibi, trasforma i minerali da organici a inorganici e distrugge la maggior parte delle vitamine.

Ma vediamo più nel dettaglio almeno 5 ottime ragioni per scegliere una dieta crudista.

1. Dieta crudista: elisir di bellezza

La dieta raw equivale a un vero e proprio elisir di bellezza. Infatti il cibo crudo fornisce al corpo molta più acqua rispetto al cibo cotto. Questo permette ai tessuti di idratarsi meglio ed eliminare scorie e tossine. Il risultato è una pelle molto più tonica e luminosa, capelli più forti e sani e un aspetto più vitale.

2. Scudo contro le malattie

I cibi crudi sono per lo più alcalini. Per tanto agiscono sull’acidosi provocata dal cibo lavorato industrialmente e contaminato da pesticidi e inquinamento. Questo permette al nostro corpo di purificarsi meglio dalle tossine che accumula e a mettersi al riparo dalle malattie degenerative.

Inoltre, la dieta crudista prevede l’assunzione di tutti i tipi di frutta e verdura a rotazione così che il corpo faccia sempre il pieno delle vitamine e dei sali minerali necessari per un sistema immunitario saldo.

3. Addio digestione lenta con la dieta crudista

Quando si sceglie una dieta crudista, ci si libera del senso di pesantezza che ci coglie molto spesso dopo un pasto. Il cibo crudo è più leggero, più facile da digerire e transita più velocemente nel tratto gastroenterico rispetto a quello cotto o lavorato industrialmente.

Il cibo troppo cotto, di contro, può causare un indebolimento della funzionalità digestiva, causare reflusso acido e senso di spossatezza.

Loading...

4. Mai più pancia gonfia

Grazie al suo alto contenuto di fibre naturali, la dieta crudista favorisce l’attività intestinale. In particolare, favorisce l’eliminazione delle scorie e degli accumuli tossici, non provoca fermentazione e non blocca l’intestino. Questo garantisce un’attività intestinale regolare e aiuta a ottenere la pancia piatta.

5. Cibo sano in tavola




La dieta crudista si basa sulla scelta di cibo fresco e soprattutto biologico, che non contenga additivi, conservanti e coloranti. Così come evita i prodotti raffinati o gli zuccheri semplici, in favore di farine e prodotti integrali, cereali, semi e germogli. Passando ad un’alimentazione raw potrete dire addio ai componenti chimici.

LEGGI ANCHE: Raw food, crudismo e ricette

cibi alcalini, DIETA CRUDISTA, raw


Carmen Guarino

Laureata in Cooperazione internazionale allo sviluppo, sono sempre stata interessata all’economia sostenibile. Nel tempo mi sono appassionata alla naturopatia, e all’alimentazione che resta per me la più importante medicina naturale. Mi piace sperimentare ricette ai fornelli vegetariane e vegane. Altro su di me? Ho due cani magnifici: Neve e Muna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.
Iscrizione Newsletter