Home Alimentazione Biologica Bruciore di stomaco: combattilo con questi 2 ingredienti

Bruciore di stomaco: combattilo con questi 2 ingredienti

11665
0
CONDIVIDI

La ricetta di un rimedio naturale utile a combattere il bruciore di stomaco, anche causato da gastrite.

Il bruciore di stomaco è un disturbo molto comune e anche molto fastidioso. Può essere dovuto a diverse cause scatenanti, tra cui la presenza di gastrite o di reflusso gastroesofageo.

Purtroppo, la prima cosa a cui si pensa quando si ha bruciore di stomaco è trovare un farmaco che possa alleviare il sintomo. Eppure, in natura esistono diverse soluzioni alternative che possono aiutarci a risolvere questi piccoli fastidi, senza dover per forza ricorrere a sostanze chimiche.

Contrariamente a quanto molti credono ancora, queste soluzioni non sono difficili da trovare o preparare, e i risultati non sono solo efficaci, ma anche del tutto naturali.

Oggi, impareremo come preparare un rimedio naturale utile a lenire il bruciore di stomaco con due semplici ingredienti: aloe vera e miele.

Il disturbo si manifesta in genere nella zona dello stomaco e può diffondersi al collo o alla gola. Può capitare, ad esempio, che l’acidità di stomaco risalga attraverso l’esofago, irritando i tessuti. La sensazione è veramente poco piacevole.

Acidità e bruciore di stomaco, però, possono essere sintomi di gastrite ed essere causati dall’infiammazione della mucosa dello stomaco, che ha la funzione di proteggerlo contro l’acidità dei succhi gastrici.

Il mix composto da aloe vera e miele potrebbe essere una soluzione veramente adatta al trattamento di questi disturbi. L’aloe vera, ad esempio, è una pianta che ha molti benefici per la salute, soprattutto quella della pelle.

Per quanto riguarda la cura del tratto digestivo, al suo interno è presente la mucillagine, che copre e protegge la mucosa gastrica lenendo i disturbi causati da ulcere, infiammazioni ed eccesso di acidità. Sembra anche che abbia un effetto alcalinizzante e che aiuti a regolare il pH dello stomaco. Inoltre, stimola l’azione di guarigione e di rigenerazione della mucosa gastrica.




Il miele, invece, è un’ottima fonte di fibre, vitamine e minerali che aiutano la digestione e riducono il gonfiore.

Ma veniamo al nostro rimedio naturale. Ecco gli ingredienti di cui avrete bisogno per realizzarlo:

  • un bicchiere e mezzo di acqua (300 ml)
  • 3 cucchiai di gel di aloe vera (45 g)
  • 1 cucchiaio di miele (25g)

Preparazione

Misurate 3 cucchiai di gel di aloe vera di quelli che trovate in erboristeria. In alternativa, tagliate la foglia di aloe vera ed estraete da essa il gel contenuto al suo interno. Ricordate, quando tagliate un pezzo di aloe, lasciatelo riposare in una ciotola di acqua per tre ore. Spesso, infatti, si sconsiglia di ingerire il gel ricavato in casa, a causa della possibile presenza di aloina, una liquido giallo fortemente lassativo. Se non siete sicuri di riuscire a eliminarlo, preferite il gel specifico per uso interno che trovate in erboristeria.

Una volta che avrete ottenuto la quantità necessaria di aloe, mescolatela con acqua e miele fino a quando non si creerà un liquido omogeneo.

Dovreste berne mezzo bicchiere due volte al giorno, se già soffrite di mal di stomaco. In via preventiva bevetene mezza tazza dopo i pasti. Cercate di stare attenti con le dosi, perché potreste andare incontro a degli effetti lassativi.

Ricordate inoltre di evitare cibi e bevande che possono generare il reflusso, come l’alcool, caffeina, bevande gassate, cioccolato, spezie piccanti o cibi grassi.  Infine, cercate di ridurre lo stress.

E ricordate che se soffrite di reflusso gastroesofageo è importante anche in quale posizione vi addormentate.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here