Home Alimentazione e Salute Un mix di erbe cinesi per prevenire il diabete mellito tipo 2

Un mix di erbe cinesi per prevenire il diabete mellito tipo 2

1522
0
CONDIVIDI
diabete mellito tipo 2

Erbe medicinali cinesi per combattere il diabete mellito tipo 2. Secondo i ricercatori dell’Università di Chicago il consumo di una selezione di 10 specifici prodotti della tradizione cinese, aiuta a prevenire o contrastare un disturbo chiamato  prediabete”.

Il pre-diabete viene in genere diagnosticato quando una persona sviluppa livelli elevati di zucchero nel sangue,  tuttavia, i livelli di glucosio non sono ancora abbastanza alti da sviluppare il diabete mellito tipo 2. Le persone a cui è stato diagnosticato il “pre-diabete” corrono un rischio maggiore di sviluppare il diabete mellito tipo 2, così come malattie cardiache e ictus.

Il diabeta mellito tipo 2, fenomeno diffuso

Uno degli autori dello studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism (JCEM), il dottor Chun-Su Yuan, dell’Università di Chicago, ha così affermato: “Con il diabete mellito tipo 2 si evolve un grave problema di sanità pubblica a livello mondiale, è fondamentale adottare misure per arginare il numero dei casi. I pazienti hanno spesso difficoltà ad attuare tutti quei cambiamenti nel loro stile di vita, necessari per controllare i livelli di zucchero nel sangue, i farmaci attuali presentano dei limiti e possono produrre effetti collaterali a livello gastrointestinale. Alcune erbe tradizionali cinesi possono offrire una nuova opzione per la gestione dei livelli di zucchero nel sangue, da sole o in combinazione con altri trattamenti.

I ricercatori dell’University of Chicago affermano che i risultati del loro studio mostrano come la fitoterapia cinese sia promettente per rallentare la progressione del pre-diabete.

Lo studio sulla fitoterapia cinese contro il diabete mellito tipo 2

Durante lo studio, sono state coinvolte 389 persone, assegnate in modo casuale a dei gruppi di controllo. Ad alcuni di loro è stata somministrata una capsula contenente una miscela di 10 erbe medicinali cinesi (chiamata Tianqi), ad altri un semplice placebo. Per circa un anno, queste soluzioni sono state assunte tre volte al giorno prima dei pasti.

erbe tradizionali cinesi

Tutti i partecipanti allo studio hanno inoltre hanno seguito per un mese un corso di formazione per migliorare il loro stile di vita e hanno incontrato dei nutrizionisti più volte durante il periodo in cui è stata condotta la ricerca.

Ogni tre mesi è stata misurata la tolleranza al glucosio.

I risultati dello studio

Alla fine del periodo di osservazione, 36 partecipanti del gruppo che assumeva il Tianqi e 56 del gruppo  che invece assumeva placebo avevano sviluppato il diabete.

Le analisi hanno rilevato che assumendo il mix di erbe medicinali cinesi il rischio di diabete si è ridotto del 32,1 per cento rispetto al placebo.

Un’ottima notizia, visto che la riduzione complessiva del rischio è risultata paragonabile a quella riscontrata negli studi effettuati con i farmaci tradizionali usati per il diabete; il tutto con la differenza che le erbe Tianqi hanno rivelato veramente pochissimi effetti collaterali.

L’efficacia della medicina trasizionale cinese

Il mix Tianqi comprende diverse erbe che hanno dimostrato di essere in grado di abbassare i livelli di glucosio nel sangue e migliorarne il controllo dopo i pasti.

Il dottor Xiaolin Tong, un altro degli autori principali dello studio, ha affermato: “Pochi studi clinici controllati hanno esaminato l’impatto della medicina tradizionale cinese sul diabete, ed i risultati del nostro studio ha mostrato che questo approccio può essere molto utile nel rallentare la progressione della malattia”.

Naturalmente, saranno necessarie ulteriori ricerche per confermare le evidenze emerse durante lo studio, ma è già un ottimo passo in avanti.

Questo non è l’unico studio che spiega come l’utilizzo di alcuni elementi presenti in natura possa aiutare a prevenire l’insorgenza del diabete mellito tipo 2.

Ricordiamo infatti uno studio pubblicato sulla rivista Diabetes Care, che spiega il ruolo della curcuma nella prevenzione di questa malattia, o ancora lo studio pubblicato su The Annals of Family Medicine che a tal riguardo enfatizza le proprietà della cannella.

Fonte

Fonte

(Foto interna Badagnani, Dorothography)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here