Home Alimentazione e Salute L’acemannano per proteggere l’intestino e rafforzare il sistema immunitario

L’acemannano per proteggere l’intestino e rafforzare il sistema immunitario

4987
3
CONDIVIDI
Acemannano: quali sono i benefici per l'organismo e dove trovarlo

Acemannano: proprietà, benefici per l’organismo e dove trovarlo

Avete mai sentito parlare dell’acemannano? Si tratta di una sostanza molto particolare e potente, capace di apportare numerosi benefici al nostro organismo. Impariamo a conoscerla meglio.

Acemannano, un potente ummunostimolante

L’acemannano è un polisaccaride complesso che si trova nell’aloe, nel ginseng e nei funghi shiitake. Grazie alla sua particolare composizione, gli vengono attribuite numerose proprietà: è infatti considerato un ottimo immunostimolante, antivirale e un rimedio naturale utile nella cura di alcuni disturbi gastrointestinali.

Il principale pregio di questo polisaccaride sarebbe la sua capacità di facilitare la disgregazione di alcune proteine presenti nell’intestino e spesso responsabili dell’insorgenza di allergie. L’acemannano, quindi, romperebbe il ciclo vizioso legato alla cattiva digestione, normalizzando l’assorbimento di nutrienti e aumentando la tolleranza dei cibi.

Agendo attraverso le piante nelle quali si trova in natura, stimola il sistema immunitario, contribuendo a ridurre il numero di germi e batteri nocivi contenuti all’interno dello stomaco. È una molecola estranea all’organismo, ma facilmente assimilabile, che stimola le cellule contro l’aggressione di vari fattori esterni.

Sembra che l’organismo sia in grado di produrre l’acemannano fino al periodo della pubertà, dopo di che deve introdurlo con l’alimentazione.

Dove trovarlo

Come spiegato in precedenza, questo polisaccaride è presente soprattutto nel gel di aloe vera e nel ginseng e viene assimilato attraverso il consumo di queste piante.

Abbiamo già visto in altri nostri articoli le diverse proprietà di aloe vera e ginseng. L’aloe gioca un ruolo chiave soprattutto nella cura delle patologie della pelle, ma è anche un ottimo immunostimolante e un antibiotico naturale. Il ginseng, invece, rafforza il sistema immunitario, endocrino e nervoso, migliorando le capacità fisiche e mentali. In particolare, favorisce la capacità dell’organismo di adattarsi allo stress.

Specialmente quando contenuto nel gel di aloe vera, l’acemannano si abbina a un elevato apporto di sali minerali e vitamine, in grado di potenziare ulteriormente la sua azione.

Sembra che stimoli l’attività dei macrofagi e con essi la produzione di citochine e sostanze che potenziano il sistema immunitario.

Perché è così importante per l’intestino

È a livello intestinale, però, che il nostro organismo usufruisce appieno delle sue proprietà. Questa sostanza, infatti, funziona come un efficace antinfiammatorio che protegge e libera le pareti della mucosa da tutti quegli enzimi che ne causano un danneggiamento.

Il polisaccaride, infatti, crea una sorta di rivestimento lungo le pareti di stomaco e intestino che vengono così protette.

Non solo, sembra che l’acemannano stimoli la mobilità intestinale, aiutando a rimuovere gli allergeni dall’intestino tenue e dal colon. Questi processi consentirebbero di normalizzare le funzioni delle pareti gastrointestinali. Le sue proprietà sono utili soprattutto nei casi di acidità di stomaco e di reflusso gastroesofageo.

Questo polisaccaride offre inoltre proprietà antibatteriche, antifungine e battericide, rivelandosi un utile alleato per la cura delle infezioni esterne. È proprio l’acemannano, infatti, che conferisce all’aloe vera il suo potere curativo nei casi di piccole ulcere, ustioni e irritazioni della pelle causate da agenti esterni.

Fonte

Fonte

Fonte

3 COMMENTI

    • Ciao Luigina, in merito a questo dovresti sentire il parere di un medico di fiducia, di un naturopata magari se poi darti problemi con la tua patologia, dipende anche se stai usando farmaci.

  1. Salve, io faccio bodybuilding e uso integratori alimentaremi ma ho paura che a lungo andare possano farmi male. Andrebbe bene l’acenemannano?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here