Home Alimentazione e Salute La top ten degli alimenti che contengono potassio

La top ten degli alimenti che contengono potassio

29007
1
CONDIVIDI
La top ten degli alimenti che contengono potassio e perché consumarli

I migliori alimenti che contengono potassio e perché introdurli nella nostra dieta è essenziale per la salute

Per stare bene, è importantissimo seguire una dieta completa, ricca di tutti i nutrienti essenziali. Tra questi, non possono mancare gli alimenti che contengono potassio.

Il potassio è un minerale molto importante per il nostro organismo. Ricopre, infatti, un ruolo fondamentale nel mantenimento della pressione sanguigna e nella regolazione dell’eccitabilità neuromuscolare.

Assieme a calcio, magnesio, fosforo, sodio, cloro e zolfo, è uno dei sette macrominerali essenziali di cui il corpo umano necessita in grandi quantità. Ecco allora che introdurre nella propria dieta alimenti che contengono potassio è essenziale per mantenere le corrette funzionalità del nostro organismo.

Carenza di potassio: come riconoscerla

La carenza di potassio è una condizione che non deve essere sottovalutata e che può comportare diverse condizioni patologiche. Tanto gravi quanto maggiore è la mancanza del minerale nell’organismo.

Tra i sintomi più diffusi troviamo stanchezza fisica, problemi muscolari, crampi, ma anche aritmia cardiaca, tachicardia. Le conseguenze più gravi possono comportare addirittura patologie renali o arresto cardiaco.

In genere, il potassio tende a diminuire nell’organismo quando perdiamo molti liquidi, siamo sottoposti a sforzi eccessivi o quando siamo affetti da episodi di vomito o diarrea.

Gli alimenti che contengono potassio

Ma dove possiamo trovare questo minerale?  La sorpresa è che la banana, contrariamente a ciò che pensiamo, non rientra assolutamente nella top ten dei cibi che contengono questo minerale.

Tra i cibi più ricchi ci sono, infatti, l’avocado, le patate, i funghi, la bietola, i fagioli bianchi, i pomodori, la soia, la zucca e gli spinaci. Ma andiamo per ordine e vediamo la top ten degli alimenti che contengono potassio.

Al primo posto, troviamo le patate dolci. Una patata ha 694 mg di potassio, circa il 15% della dose giornaliera raccomandata, e solo 131 calorie.

Seguono le arance che, oltre a essere un’ottima fonte di vitamina C, sono ricche di questo minerale importantissimo.

Le barbabietole verdi sono piene di potassio: circa 655 mg in una mezza tazza.

Le patate sono un alimento molto comune sulle nostre tavole: una patata contiene mediamente 610 mg di potassio e un importo calorico di 145.

I fagioli bianchi, come anche altri tipi, sono una grande fonte di amido, proteine e fibre. Mezza tazza di fagioli bianchi contiene 595 mg di potassio.

Seguono gli spinaci che, se consumati crudi, apportano un quantitativo di potassio pari a 558 mg ogni 100 grammi.

L’avocado, invece, contiene 485 mg di minerale ogni 100 grammi.

Non vanno sottovalutati i funghi, che, cotti in padella, possono contribuire a fornire 396 mg di potassio ogni 100 grammi di alimento.

Anche la frutta a guscio è un’ottima fonte di potassio. Cento grammi di mandorle dolci, ad esempio, ne contengono 780 mg.

Infine, l’uvetta, con tutti i suoi benefici, ne contiene 864 mg, in 100 grammi di prodotto.

1 COMMENTO

  1. La virtù e la notorietà della banana non nascono dal contenuto in k assoluto ma dal relativo con Na e Mg. Avere poco sodio oltre ad una buona qualtità di potassio fa di questo frutto la sua carta vincente, Inoltre se ne può mangiare un etto tranquillamente..cosa che non si può fare con tanti cibi più ricchi in potassio come le foglie di coriandolo,i pomodori secchi,prezzemolo o basilico secchi,paprika ecc….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here