Home Alimentazione Biologica 7 segnali che vi dicono che siete stressati

7 segnali che vi dicono che siete stressati

1660
0
CONDIVIDI

Pensate di essere stressati? Ecco 7 chiari segnali per scoprirlo.

I  ritmi di vita odierni di fanno sentire molto più stressati: scadenze, mille cose da fare, problemi, possono veramente esaurirci e alcuni chiari segnali ci fanno capire che siamo giunti al limite.

Lo stress è un fattore naturale, è la risposta che il nostro corpo dà agli stimoli esterni. Quando però diventa eccessivo, allora iniziano i problemi.

Il cortisolo, ad esempio, è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali del nostro corpo. È conosciuto anche come “ormone dello stress”, proprio perché aumenta in risposta a situazioni di forte stress, fisico e mentale, per consentire al nostro corpo di rispondere in maniera adeguata. Come abbiamo visto, un suo eccesso nell’organismo, però, determina una serie di disturbi e problematiche.

Vediamo allora quali segnali possono farci capire che siamo arrivati al limite e che dobbiamo fare qualcosa per fermare lo stress.

Fame incontrollata

Quando siamo molto stressati, il cervello pensa di dover aver bisogno di energia e, per farvi fronte, chiede carboidrati, zuccheri, perché sono quelli che possono essere adoperati dall’organismo nel modo più veloce. Inoltre, abbiamo la sensazione che il senso di irrequietezza e insoddisfazione possano essere placati solo usando lo stomaco.

Disagio e continua ansia

Sentirsi impotenti, incapaci di affrontare le cose o di portare a termine i compiti sono sensazioni che chi è stressato conosce fin troppo bene. È come se si entrasse in una sorta di stato di ansia anticipata che porta a mal di testa, problemi allo stomaco, e, al contrario del punto precedente, in alcuni casi anche alla perdita di appetito.

Stanchezza cronica

Se siete stressati, è possibile che soffriate anche di disturbi del sonno. Dormire poco e male a causa dei mille pensieri, di un cervello che non riesce a fermarsi ha delle conseguenze: la stanchezza cronica, l’incapacità a concentrarsi durante il giorno. È come se il pensiero di aver sempre qualcosa da risolvere vi impedisca di dormire. E, purtroppo, se non dormite, è difficile che riusciate a lavorare bene, portando a termine i vostri compiti.




Perdita capelli

Anche la perdita eccessiva dei capelli può essere un chiaro segnale che siete stressati. Troppo stressati. Escludendo altri fattori comuni che possono portare alla caduta dei capelli, una chioma fragile, che tende a spezzarsi può essere influenzata dagli squilibri che lo stress attua nel nostro organismo.

Problemi di pelle

Quando siete stressati anche la vostra pelle cambia e, oltre ad apparire spenta e fuori tono, può riempirsi di brufoli e diventare grassa. Questo avviene perché lo stress agisce sugli ormoni che regolano la secrezione di oli.

Problemi di memoria

Lo stress cronico e l’azione del cortisolo sul nostro organismo potrebbero influire sulle funzioni dell’ippocampo, l’area del cervello che controlla la memoria a breve termine. Una cosa che può portare alla difficoltà nel memorizzare nuove informazioni.

Problemi di digestione

Se siamo stressati, anche il nostro apparato digerente ne risente. Ci sentiamo gonfi e questo ci fa sentire anche irritati e in imbarazzo. Tutto dipende dal cervello che, nei momenti di stress, invia informazioni al resto del corpo, compresi stomaco e intestino, che reagiscono di conseguenza.

 

Una volta appurata la corrispondenza tra questi segnali e un eccesso di stress, cosa fare? La prima soluzione è fermarvi e rallentare i ritmi. Fare un’analisi di ciò che state vivendo e cercare di rimuovere quello che vi fa stare male e vi mette più ansia. Poi, la natura ci viene in soccorso, con dei cibi utili ad allentare lo stress e dei rimedi naturali che possono aiutarci nel nostro percorso verso la tranquillità.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here